Home » Ricerca per Regione » Lavoro Lazio » Lavoro Roma » Lavorare all’ONU con il Programma Esperti Associati e Giovani Funzionari

Lavorare all’ONU con il Programma Esperti Associati e Giovani Funzionari

Sin da quando eri bambino ti hanno insegnato a guardare lontano, al di là del tuo naso e di dove arrivassero le tue piccole mani da bambino. Crescendo non sei per nulla cambiato e in ogni nuova sfida che ti trovi ad affrontare cerchi di dare il tuo 100%, puntando la freccia ben più in alto del bersaglio.

Lavorare all'ONU con il Programma Esperti Associati e Giovani FunzionariCome quando eri bambino che, finita di costruire una torre con le Lego, ti accingevi subito alla costruzione di qualcos’altro, oggi che hai concluso il tuo percorso universitario non vedi l’ora di cominciare una nuova avventura.

 

Gli Stati Uniti non ti sembrano troppo lontani? Allora dai un’occhiata al progetto JPO dell’Onu, che potrebbe fare proprio al caso tuo.

Il progetto JPO istituito dall’Organizzazione delle Nazioni Unite è l’occasione per muovere i primi passi nel mondo della diplomazia e della cooperazione internazionale. Il programma JPO (Junior Professional Officers) offre infatti a giovani laureati in nuomerosi ambiti professionali, dai giuristi agli economisti, agli esperti in diritti umani un contratto annuale come funzionari ai livelli iniziali della categoria professionale, rinnovabile per un secondo anno. I giovani funzionari saranno inseriti in attività di cooperazione tecnica delle organizzazioni internazionali, sia in progetti localizzati, sia a livello centrale.

 

L’obiettivo è favorire le attività di cooperazione tecnica delle organizzazioni internazionaliassociando giovani funzionari ad iniziative di sviluppo e allo stesso tempo consentire a giovani, interessati alle carriere internazionali, di compiere rilevanti esperienze professionali che potrebbero favorire il reclutamento da parte delle organizzazioni stesse o in ambito internazionale.

I requisiti richiesti sono:

  • essere nati il o dopo il 1 gennaio 1986 (1 gennaio 1983 se laureati in medicina);
  • possedere la nazionalità italiana;
  • avere un’ottima conoscenza della lingua inglese e italiana;
  • avere ottenuto uno dei seguenti titoli accademici: laurea specialistica/magistrale o a ciclo unico; laurea/laurea triennale accompagnata da un titolo di Master universitario; Bachelor’s degree accompagnato da un titolo di Master universitario.

 

Le domande, corredate del certificato di laurea (con elenco degli esami sostenuti) e da una fototessera, dovranno pervenire ore 15.00 del 6 Dicembre 2016 all’United Nations Department of Economic and Social Affair a Roma. Per maggiori dettagli, è possibile consultare il bando dal portale undesa.

Commenti

1 Commento

  1. perchè scrivete articoli compiaciuti e verbosi invece di dare semplicemente e rapidamente le informazioni necessarie?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*