Home » Guide al Lavoro » Camera di Commercio di Padova: finanziamenti alle imprese per aiutare i giovani

Camera di Commercio di Padova: finanziamenti alle imprese per aiutare i giovani

E’ un po’ triste a volte sentirsi definire “capitale” umano, ma è una definizione che in realtà ha tutt’altro che un significato “reificante”: il capitale umano è ciò che rende un’azienda superiore ad un’altra, è un elemento di unicità che non potrà mai essere sostituito da alcuna macchina.

Questo la Camera di Commercio di Padova lo sa molto bene, per questo ha pubblicato un bando per il sostegno economico dell’occupazione giovanile. Sono ben 100.000 € i soldi stanziati per stimolare le assunzioni di personale per favorire un miglioramento quantitativo (e qualitativo) dei livelli di occupazione nel territorio veneto.

Gli interventi previsti dal bando agiscono su due fronti:

  • Sostegno all’assunzione di personale già presente in azienda (trasformazione del contratto di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato e assunzione con contratto di lavoro a tempo indeterminato di lavoratori con contratti di lavoro atipico, lavoratori in stage o tirocinio, già presenti in azienda)
  • Sostegno all’assunzione di personale inserito ex novo in azienda (assunzione con contratto a tempo indeterminato contenente “patto di prova” della durata massima di 6 mesi e assunzione con contratto a tempo determinato della durata non inferiore a 6 mesi)

 

Possono presentare richiesta per ottenere i contributi le imprese che possiedono i seguenti requisiti:

  • aziende con sede e/o unità locale nella provincia di Padova
  • aziende con iscrizione al Registro Imprese della Camera di Commercio di Padova
  • aziende in attività e in regola con il pagamento del diritto annuale
  • aziende in regola con il versamento degli oneri contributivi previdenziali, assicurativi e fiscali previsti per legge per il proprio personale assunto
  • aziende che non abbiano disposto licenziamenti che abbiano interessato lavoratori adibiti alle stesse mansioni nel semestre immediatamente precedente la data di apertura del bando (dal 10 aprile 2011 al 9 ottobre 2011)
  • aziende che non siano in stato di liquidazione, o per le quali non sia aperta la procedura fallimentare, di concordato preventivo o altra forma di procedura concorsuale
  • aziende che, per le stesse voci di spesa, non beneficino di altri finanziamenti o contributi pubblici

Come presentare la domanda: le domande possono essere inviate esclusivamente a mano, a mezzo raccomandata, a mezzo posta elettronica certificata o per via telematica entro e non oltre il 31 Dicembre 2011.

 

AGGORNAMENTO 17 Dicembre 2011: Come indicato sul sito della Camera di Commercio di Padova il Bando è stato chiuso anticipatamente per l’esaurimento di fondi disponibili

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*