Home » Corsi di Formazione » Telecom Italia: Alta Formazione per 200 Ingegneri

Telecom Italia: Alta Formazione per 200 Ingegneri

Se studiate all’università e vi mancano pochi esami, non lasciatevi vincere dalla voglia di terminare gli studi il prima possibile: sono proprio i mesi più vicini alla laurea che offrono le maggiori possibilità di frequentare corsi di formazione, aggiornamenti e specializzazioni che potrebbero diventare fondamentali nella ricerca di un impiego.

Se siete iscritti alle facoltà di Ingegneria negli atenei italiani, Telecom ha organizzato un progetto di apprendistato per facilitare l’ingresso dei laureandi all’interno del personale aziendale: un’opportunità da non lasciarsi sfuggire!

Telecom è la più grande e importante azienda italiana di telecomunicazioni, specializzata nell’offerta di servizi di telefonia fissa, cellulare, pubblica, IP, internet e televisione via cavo. I suoi marchi principali sono Telecom Italia e TIM, grazie a cui gestisce milioni di clienti. La società è nata nel 1994 in virtù di un piano di riassetto del settore delle telecomunicazioni voluto dall’IRI; grazie alla fusione di quattro società del gruppo STET con la SIP nasce la Telecom, per affrontare il nuovo mercato dei media. La TIM (Telecom Italia Mobile) nasce nel 1995 come scissione parziale dalla case madre, mentre dal 1997 comincia la privatizzazione che comporta la quasi totale uscita del Ministero del Tesoro dall’azionariato Telecom.

 

Il progetto di apprendistato per l’alta formazione è promosso dalla Telecom nel piano della progettazione e della gestione della rete connessa allo sviluppo delle nuove tecnologie Ultrabroadband (NGN e LTE). L’apprendistato ha come scopo l’inserimento nel personale aziendale di 200 giovani laureandi in ingegneria, attraverso un piano formativo di 240 ore che si aggiungerà alla frequenza dei corsi di laurea. I principali temi trattati saranno la tecnologia, le strategie commerciali e la gestione d’impresa. Il contratto di apprendistato è stipulato assieme alle Università coinvolte nel progetto, che sono responsabili della raccolta delle candidature e delle procedure di preselezione. Le Università coinvolte dal progetto sono le seguenti:

  • Università di Firenze
  • Università di Genova
  • Università di Padova
  • Politecnico di Torino
  • Università La Sapienza di Roma
  • Politecnico di Milano
  • Politecnico di Bari
  • Università di Roma Tor Vergata
  • Università di Roma Tre
  • Scuola Sant’Anna, Pisa
  • Università Federico II, Napoli

L’apprendistato Telecom è aperto a tutti coloro che presentino i seguenti requisiti:

  • Laureandi in Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Informatica oppure Ingegneria dell’Automazione.
  • Possesso della cittadinanza di un paese membro dell’Unione Europea.
  • Età inferiore a 29 anni.
  • Iscritti non oltre il primo anno fuori corso di laurea magistrale o specialistica.
  • Iscrizione a una delle Università che hanno sottoscritto la convenzione con Telecom
  • Non oltre 60 Crediti Formativi Universitari mancanti al conseguimento della laurea magistrale o specialistica.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*