Home » Guide al Lavoro » Supermedia 2011: borse di studio Inps per le scuole secondarie

Supermedia 2011: borse di studio Inps per le scuole secondarie

Come tutti sappiamo, o dovremmo sapere, il diritto allo studio è un diritto soggettivo che trova il suo fondamento nei comma 3 e 4 dell’articolo 34 della Costituzione nei quali si afferma il diritto dei capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi economici, di raggiungere i gradi più alti degli studi.

Non sempre però ce la si fa economicamente: è per questo che l’Inpdap ha bandito con il progetto “Supermedia 2011″ 6.000 borse di studio per figli e orfani di dipendenti Inpdap per la frequenza delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

L’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale, meglio noto come Inps, è il principale ente previdenziale italiano presso cui debbono essere obbligatoriamente assicurati tutti i lavoratori dipendenti del settore privato, oltre ad alcune categorie di lavoratori del settore pubblico e alla maggior parte dei lavoratori autonomi. Le basi per l’Inps sono state gettate per la prima volta nel 1898, con l’istituzione della Cassa nazionale di Previdenza che si occupava di previdenza per l’invalidità e per la vecchiaia ed era una sorta di assicurazione volontaria finanziata dai dipendenti e integrata con fondi statali.

 

Ecco i requisiti necessari per fare domanda:

Per le scuole secondarie di primo grado:

  1. non essere in ritardo, nella carriera scolastica, per più di un anno
  2. aver conseguito la licenza di scuola secondaria di primo grado, al termine dell’anno scolastico 2010/2011, con valutazione, indifferentemente, pari a “9 o 10 decimi”.

Per le scuole secondarie di secondo grado in piu':

  • 8/10, o votazione equivalente (giudizi, voti in centesimi, classificazioni anglosassoni, etc.), per coloro che abbiano frequentato i primi quattro anni delle scuole secondarie di secondo grado o equiparate o il conservatorio o i corsi di formazione professionale;
  •  80/100, o votazione equivalente (giudizi, voti in centesimi, classificazioni anglosassoni, etc.), per coloro che abbiano sostenuto il diploma di superamento dell’esame di stato o titolo equiparato.

Gli studenti iscritti ai conservatori di musica ed ai centri di formazione professionale devono aver già conseguito, almeno nel precedente anno scolastico, la licenza di scuola media inferiore. I concorrenti iscritti al conservatorio ed ai corsi di formazione professionale non dovranno aver superato i 21 anni di età alla data di scadenza del bando di concorso. I concorrenti iscritti al conservatorio, inoltre, dovranno aver frequentato, da non ripetente, “anni principali” esclusi quelli di “esperimento”.

 

Per partecipare bisogna consegnare la domanda, corredata dalla documentazione richiesta, alla sede Inpdap della Provincia di residenza entro e non oltre il 7 Dicembre 2011. Per maggiori informazioni collegarsi al sito web dell’Inps.

comments

Sara Beomonte Zobel

Una laurea triennale in Psicologia non è un traguardo, ma un punto di partenza. Come d'altronde un CPE o atterrare a Fiumicino dopo un viaggio. Dove voglio arrivare, ancora non lo so. Ma tra carta stampata e pagine web sto pian piano scrivendo il mio futuro.