Home » Corsi di Formazione » Assistenti sociali: 6 borse finalizzate all’inserimento lavorativo

Assistenti sociali: 6 borse finalizzate all’inserimento lavorativo

Tante persone in Italia sono impiegate nei servizi sociali, ma troppo poche purtroppo sanno cos’è il burn-out, una sindrome stressogena che colpisce prevalentemente le persone che operano del settore del sanitario e del sociale. Sono sempre più frequenti iniziative e approfondimenti sul tema per gli addetti ai lavori: come il concorso bandito dalla FAVO per il conferimento di 6 borse di studio per assistenti sociali che verranno inseriti in diverse associazioni di volontariato che si occupano di tumori infantili.

La FAVO, alias Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia, è una sorta di “associazione di associazioni”: al suo interno, infatti, raccoglie più di 500 associazioni, per un totale di circa 25.000 volontari. Le associazioni all’interno della FAVO si occupano sia di specifiche neoplasie che di particolari categorie di malati, come i bambini. I vincitori del concorso, infatti, andranno a lavorare nello specifico presso associazioni che si occupano di tumori infantili, un settore quantomai delicato: non si tratta solo di occuparsi di bambini, ma di combattere costantemente per i diritti di questi ultimi e dei loro genitori.

 

Il corso, il cui inizio è previsto per Febbraio 2012, avrà durata di 12 mesi e ai vincitori verrà corrisposto un compenso di 10.000 euro totali.

Ecco i requisiti necessari per presentare domanda:

  • cittadinanza italiana o UE
  • diploma di laurea triennale in Servizio Sociale
  • iscrizione all’Albo Regionale degli Assistenti di Servizio Sociale
  • possesso della patente B

È considerato titolo preferenziale una pregressa esperienza di servizio civile e l’aver collaborato con associazioni di volontariato.

 

Per partecipare al concorso bisogna inviare la documentazione richiesta alla FAVO entro e non oltre le ore 14.00 del 10 Gennaio 2012.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*