Home » Concorsi Pubblici 2018 » Barilla Center for Food e Nutrition: Contest per giovani Universitari

Barilla Center for Food e Nutrition: Contest per giovani Universitari

Per i più fortunati Barilla è sinonimo di casa, come si sente nella pubblicità dell’azienda. Ma cosa può rappresentare Barilla per coloro che hanno difficoltà addirittura a procurarsi i pasti principali indispensabili per la salute della persona? In questi casi ogni pubblicità diventa inutile, non ha ragion d’essere in una situazione di povertà tale da non garantire neanche i bisogni fondamentali dell’uomo.

Dalla consapevolezza di queste dure realtà nasce l’idea di Barilla di creare il Barilla Center for Food & Nutrition (BCFN), centro di analisi e proposte riferite all’alimentazione e alla nutrizione in tutti i paesi del mondo. Il BCFN, come da 4 anni a questa parte, ormai, chiama in causa i giovani studenti universitari italiani e li invita a partecipare ad un concorso lavorando sullo sviluppo di un progetto che favorisca la sostenibilità nel settore alimentare. Credi di poter dare il tuo contributo su questa tematica? Partecipa al BCFN Young Earth Solution, say BCFN YES!

La Barilla è una multinazionale italiana fondata a Parma nel 1877 da Pietro Barilla, panettiere e pastaiolo discendente da una famiglia di panettieri. L’azienda si è specializzata nel settore alimentare ed è oggi leader nel commercio di pasta e sughi pronti. Col passare degli anni, le generazioni della famiglia Barilla si sono passate il testimone, arrivando alla quarta, che oggi guida la società. Tappa fondamentale della storia dell’azienda è rappresentata dal 1975, quando essa acquisisce il marchio Mulino Bianco, specializzato in prodotti da forno (pane, merende, torte, biscotti). Barilla possiede attualmente 7 pastifici: 3 in Italia, e altri in Grecia, Turchia, Stati Uniti e Messico, nei quali si producono ogni anno circa 900 mila tonnellate di pasta, in ben 180 formati diversi.

 

Il BCFN nasce nel 2009 e il suo Forum annuale giungerà i prossimi 28 e 29 novembre alla sua quarta edizione, che si terrà a Milano presso l’Università Bocconi. Si tratta di un appuntamento annuale organizzato per affrontare a livello globale temi legati all’alimentazione e alla nutrizione. Verranno coinvolti relatori provenienti dal mondo scientifico, accademico e politico, oltre che i 10 semifinalisti del Concorso che avranno inviato il proprio progetto sul tema: Cibo e sostenibilità: come ridurre il nostro impatto ambientale, garantendo salute e accesso al cibo per tutti.

Possono partecipare al concorso gli studenti universitari di tutte le facoltà che non abbiano compiuto il 30esimo anno d’età. Ci si può candidare singolarmente o in gruppo, che dovrà essere composto da 3 persone al massimo.

Ogni lavoro dovrà essere redatto in lingua inglese e contenere al massimo 1000 parole (carattere 12 Arial, peso massimo del file 10 Mb). Al lavoro dovrà essere allegato un abstract di massimo 200 parole. Ricordate che l’iscrizione al Concorso e la presentazione del lavoro (che possono anche essere fatte in due momenti diversi) saranno possibili fino al 20 agosto 2012.

I 10 singoli o gruppi selezionati per partecipare al Forum a Milano il prossimo novembre verranno contatti via mail. Le spese di viaggio e di soggiorno saranno a carico del BCFN. I partecipanti saranno tenuti ad esporre i propri lavori il giorno 28 novembre, al termine del quale solo 3 di loro potranno accedere alla finale, che si terrà il giorno dopo, il 29 novembre, durante il quale verrà decretato il vincitore scelto da un televoto. Il vincitore avrà diritto ad un premio di 1000 € e alla possibilità di partecipare nel 2013 ad un progetto di studio del BCFN.

 

Per maggiori informazioni, vai sul sito ufficiale del BCFN e scarica il bando. Alla stessa pagina troverai tutte le informazioni su come partecipare e il link utile per inviare il tuo lavoro.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*