Home » Ricerca per Regione » Lavoro Liguria » Porto Vado Ligure: Lavoro per apertura nuovo terminal

Porto Vado Ligure: Lavoro per apertura nuovo terminal

Hai appreso un mestiere in cui ti reputi un vecchio lupo di mare? Oppure il mare ti piace così tanto che, se potessi scegliere, vorresti vederlo dalla finestra del tuo ufficio ogni mattina? Non è necessario che tu ti imbarchi per isole lontane, puoi anche rimanere a lavorare al porto!

La proposta di oggi proviene da Savona, nello specifico dal comune di Vado Ligure, località che ospita un bacino portuale presso cui nei prossimi anni verrà realizzato un terminal contenitori, una piattaforma polifunzionale rivelatasi necessaria in seguito all’aumento dei traffici nel Porto di Savona negli ultimi anni. Le figure lavorative ricercate, che vi elencheremo a breve, sono diplomate,  laureate o specializzate. Verrà data priorità ai candidati residenti presso il Comune di Vado Ligure, agli studenti neolaureati presso il Polo Universitario di Savona e ai diplomati presso gli Istituti Superiori della Provincia. I curriculum pervenuti saranno valutati dall’Autorità Portuale di Savona insieme con APM Terminals, compagnia danese che gestisce una rete globale di servizi portuali.

 

L’Autorità Portuale di Savona è un ente pubblico non economico che gestisce il litorale fra Albissola Marina e Bergeggi, vale a dire i 10 chilometri di costa che includono tutte  le spiagge, il porto di Savona-Vado Ligure. Insieme ai vicini scali di Genova e La Spezia, il Porto di Savona  fa parte di Ligurian Ports, uno dei principali sistemi portuali del Mediterraneo. Le attività portuali, gestite da terminalisti privati, coprono ogni settore del trasporto marittimo, sia quello di merci che di passeggeri. Negli ultimi anni il Porto di Savona-Vado Ligure si è classificato al primo posto nel Mediterraneo per i traffici di frutta, ed è cresciuto notevolmente anche il traffico container. Questo ha spinto l’Autorità Portuale a progettare il nuovo terminal: i lavori, iniziati a fine anno 2010, termineranno nel 2014, e il terminal contenitori sarà gestito da APM Terminals.

 

Per il porto vado ligure ci si può candidare per i seguenti ruoli:

  • Dirigenti: direttore operativi, responsabile informatici, direttore amministrativi, direttore commerciali, direttori personale, business process manager, responsabili sicurezza, responsabili pianificazione, responsabili esecuzione, responsabili tecnici, esperti Dogana. I candidati sono laureati in discipline attinenti al ruolo a cui si ambisce;
  • Coordinatori ed impiegati: nelle aree relative ad Assistenza informatica, Fatturazione attiva e passiva, Controllo di gestione, Amministrazione e finanza, Marketing e comunicazioni con l’esterno, Pianificazione risorse, Gestione paghe e amministrazione, Sicurezza e merci pericolose, Sicurezza sul lavoro, Gestione reclami, Pianificazione piazzale, Gestione traffico e operazioni, Pianificazione nave, Assistenza clienti. I candidati hanno conseguito un Diploma specialistico nel settore per il quale si candidano;
  • Operatori gru di banchina e di piazzale: si cercano manovratore gru di banchina, autisti mezzi di piazzale, manovratore reach steacker, manovratore gru di piazzale in remoto, supervisori di banchina, supervisori di piazzale. Possono candidarsi i diploamti con patente di guida C/D;
  • Operatori del bordo: lasher e twister, diplomati e con esperienza nel medesimo ruolo;
  • Manutentori, area reefer, servizi vari: queste figure effettueranno la manutenzione gru di piazzale e di banchina o il collegamento alimentazione contenitori reefer. Hanno un Diploma specialistico o esperienza nel ruolo.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*