Home » Concorsi Pubblici » Accademia Belle Arti di Lecce: Lavoro per Modelli

Accademia Belle Arti di Lecce: Lavoro per Modelli

L’arte dona molte soddisfazioni, ma spesso ben poche retribuzioni. Quante volte vi è capitato di trovarvi di fronte a ottimi artisti che faticavano ad arrivare a fine mese? Si dice che un buon artista sia ispirato dalla sua stessa arte e che non sia interessato al mercato o al successo, ma anche il più grande artista ha bisogno del sostegno commerciale oltre che dell’apprezzamento altrui. Lavorare nel campo artistico è sempre più complicato, a volte mancano i finanziamenti pubblici, spesso il mercato si mostra fin troppo saturo e caotico.

L’Accademia Belle Arti di Lecce si impegna attivamente nella promozione culturale e nella formazione di giovani artisti di alta professionalità, cercando di porre rimedio a questo problema. L’ultimo bando pubblicato punta al reclutamento di modelli viventi per il prossimo anno accademico: anche se si tratta di prestazioni occasionali, ogni impegno concreto per offrire lavoro nel settore dell’arte è sempre apprezzato!

L’Accademia Belle Arti di Lecce è un istituto statale fondato nel 1960 per la formazione di professionisti nel settore artistico. Come da indicazioni ministeriali, fa parte dell’area dell’Alta Formazione Artistica e Musicale ed è abilitata al rilascio di diplomi universitari di primo e secondo livello, equivalenti rispettivamente alla laurea e alla laurea magistrale. Sin dal 1970 è situata nel centro storico di Lecce, all’interno dei locali del convento domenicano di San Giovanni d’Aymo. Specializzata nell’alta formazione artistica, ad oggi vanta più di 900 studenti e un costante impegno nelle attività culturali.

 

L’Accademia Belle Arti ha bandito un concorso per il reclutamento di modelli per l’anno accademico 2012/2013, in scadenza il 7 Settembre 2012.

I requisiti per partecipare al concorso sono i seguenti:

  • cittadinanza di uno dei Paesi membri dell’Unione Europea
  • anzianità di servizio di almeno 5 anni come modello vivente presso le Accademie di Belle Arti o i Licei Artistici di Stato
  • non aver riportato condanne penali o avere procedimenti pendenti
  • non essere iscritti all’Accademia Belle Arti di Lecce

Gli aspiranti saranno inseriti in un elenco a cui l’istituto attingerà in base alle proprie necessità. La graduatoria terrà conto dell’anzianità di servizio e della presenza dei requisiti richiesti. Il rapporto contrattuale prevede prestazioni d’opera occasionali con compensi orari comprendenti tutti gli obblighi e le detrazioni fiscali.

 

Per inoltrare la vostra candidatura, è sufficiente presentare domanda all’ufficio protocollo dell’Accademia Belle Arti di Lecce, tramite consegna a mano oppure raccomandata con ricevuta di ritorno.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*