Home » Ricerca per Regione » Lavoro Campania » Greenpeace: Lavoro con il programma di Dialogo Diretto

Greenpeace: Lavoro con il programma di Dialogo Diretto

Vi è mai capitato di essere fermati di fronte a un concerto o a un supermercato da dei giovani in maglia verde, con un banchetto e degli opuscoli informativi? Se è così, probabilmente avrete conosciuto i volontari di Greenpeace, che sostengono le missioni di salvaguardia ambientali della famosa organizzazione internazionale. Se anche voi siete interessati a lavorare per Greenpeace, sono aperte le selezioni per nuovi dialogatori.

Greenpeace è un’organizzazione non governativa di carattere ambientalista e pacifista attiva da più di quarant’anni nel panorama internazionale. Fu fondata nel 1971 ad Amsterdam, con l’intento di opporsi agli esperimenti nucleari ad Amchitka e a Mururoa; nel corso degli anni ha svolto molte azioni di protesta mirate alla difesa del clima, alla sopravvivenza delle balene e altro ancora.

Gli ultimi obiettivi perseguiti dall’organizzazione riguardano la lotta al riscaldamento globale, all’ingegneria genetica e alla pesca a strascico. La metodologia d’azione di Greenpeace riguarda l’azione diretta e non violenta per manifestare i suoi messaggi ambientali, in linea con l’insegnamento del Mahatma Gandhi; è inoltre molto attiva nella produzione di dossier e materiale scientifico, commissionati in maniera indipendente dalle organizzazioni governative. La fama internazionale di Greenpieace è dimostrata dalla sua presenza con uffici nazionali e regionali in 41 paesi; l’organizzazione si finanzia tramite i contributi individuali, i donatori e le fondazioni non profit, e rifiuta i fondi dei governi o delle multinazionali.

 

Ci sono molti modi per sostenere le attività di Greenpeace: una delle più interessanti opportunità di lavoro riguarda il programma di dialogo diretto, rivolto a tutti i giovani motivati e interessati alle cause ambientaliste. I dialogatori dovranno entrare a diretto contatto con le persone e coinvolgerne nei progetti di Greenpeace, anche con semplici donazioni. I dialogatori dovranno lavorare in luoghi con forte affluenza, come centri commerciali, concerti e fiere. Sono previsti impieghi part-time, sia alla mattina che alla sera, oppure gruppi fissi di lavoro che viaggiano da un evento all’altro. Le principali sedi di lavoro che gli aspiranti dialogatori possono scegliere durante la selezione sono: Roma, Milano, Torino e Napoli

Tutti i dialogatori otterranno l’autorizzazione del Comune e della Questura della città in cui lavorano. È importante sapere che il programma di Greenpeace vieta di accettare donazioni in contanti, ma offre la possibilità di effettuare versamenti tramite RID bancario o carta di credito.

 

Per partecipare alla selezione, consultate il sito di Greenpeace. All’interno della sezione dedicata alle opportunità di lavoro, troverete tutte le informazioni aggiuntive sul programma di dialogo diretto. Attraverso la compilazione di un form è possibile inviare i propri dati direttamente ai responsabili della sede italiana.

Commenti

1 Commento

  1. scusate non capisco se si tratta di puro volontariato oppure se pagano

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*