Home » Concorsi Pubblici » ENEA: 12 borse di studio per ingegneri

ENEA: 12 borse di studio per ingegneri

La ricerca nucleare in Italia ha una storia lunga e travagliata: probabilmente ricorderete tutti i referendum popolari degli ultimi anni, che hanno definitivamente interrotto lo sviluppo di questo tipo energia. L‘ENEA era l’agenzia pubblica preposta a questo tipo di ricerca; nonostante i riordini istituzionali, continua a svolgere attività in altri settori energetici e offre interessanti borse di studio per gli ingegneri che intendono specializzarsi in ambiti innovativi.

L‘ENEA è l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. Si tratta di un ente pubblico italiano dalla lunga storia: fu fondato nel 1952 con il nome di Comitato Nazionale per le Ricerche Nucleari (CNRN) con lo scopo di sviluppare programmi di ricerca sulle applicazioni pacifiche dell’energia nucleare. Dopo il 1991, con l’abbandono di questo tipo di ricerca energetica per effetto dei referendum popolari, l’ente viene riformato con il nuovo nome e i nuovi dipartimenti. Attualmente l’ENEA si occupa di ricerca di base e applicata nei settori dell’energia, dell’ambiente, delle tecnologie nucleari e delle radiazioni, avvalendosi di undici centri di ricerca in tutta Italia.

 

In virtù dell’impegno nell’ambito della formazione, il bando pubblicato dall’ENEA il 1o ottobre riguarda l’assegnazione di 12 borse di studio biennali per laureati. Le borse vengono attivate all’interno del progetto TEDAT, ovvero il “Centro di Eccellenza per le Tecnologie e la Diagnostica Avanzata nel Settore dei Trasporti”, con il finanziamento del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e del Fondo di Rotazione (FDR) per l’attuazione delle Politiche Comunitarie.

Le attività di formazione si svolgeranno presso i centri ENEA di Brindisi e di Portici e hanno come obiettivo lo sviluppo delle seguenti professionalità:

  • n.2 borse di studio per Manager della ricerca e dell’innovazione nel campo dei materiali per il settore dei trasporti.
  • n.5 borse di studio per Ricercatore nella caratterizzazione dei materiali e componenti per il settore dei trasporti. 
  • n.5 borse di studio per Ricercatore nella sintesi e preparazione di materiali e dispositivi per il settore dei trasporti. 

Tutte le borse di studio prevedono un’erogazione di 14.000,00 euro annuali erogati in rate mensili; non danno luogo a un rapporto di lavoro permanente, poichè non prevedono rinnovo. Tuttavia, sono aperte a tutti i cittadini europei che abbiano conseguito una laurea magistrale in ingegneria. La data di scadenza per inoltrare la domanda di partecipazione è l’8 Novembre 2012.

Oltre al testo integrale del bando è presente il fac-simile della domanda, da compilare e da inoltrare tramite Posta Elettronica Certificata. Alternativamente, potete utilizzare la classica raccomandata con ricevuta di ritorno presso l’indirizzo indicato nel sito.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*