Home » Concorsi Pubblici » Università di Torino: bando per 17 assunzioni a tempo indeterminato

Università di Torino: bando per 17 assunzioni a tempo indeterminato

Torino è una delle più belle città italiane, con una lunga tradizione storica che ha visto il suo apice durante il Regno d’Italia e l’epoca dei Savoia. Il capoluogo del Piemonte è famoso anche per i suoi due grandi atenei, il Politecnico e l’Università di Torino.

Se siete interessati alla possibilità di lavorare in questa splendida città, non lasciatevi sfuggire i bandi seguenti, poiché riguardano dei concorsi pubblici nel settore amministrativo e sono aperti a tutti i diplomati e laureati.

L’Università degli studi di Torino è uno dei più antichi atenei italiani. Venne istituita nel 1404 per conto del primo Duca di Savoia e con il passare dei secoli si sviluppò su modello delle Università di Bologna e della Sorbona, grazie a interventi di modernizzazione e laicizzazione. L’Università di Torino vanta più di 60.000 iscritti e oltre 190 corsi di laurea, master e attività didattiche e formative, organizzate in dodici facoltà. Le sedi distaccate di Alessandria, Novara e Vercelli, alla fine degli anni novanta si sono rese autonome, attraverso la costituzione dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale.

 

Attraverso tre bandi di concorso in scadenza il 12 novembre, l’Università di Torino intende assumere 17 profili amministrativi con contratti a tempo indeterminato, così suddivisi:

n.12 posti di categoria C – posizione economica C1 – area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati: per candidarsi a questo bando è necessario il possesso di un diploma di scuola superiore e avere un’età non inferiore ai 18 anni. Sono previste prove scritte e orali per la compilazione della graduatoria; inoltre, 3 posti sono riservati ai volontari in ferma breve o prefissata delle tre Forze Armate, congedati senza demerito.

n.2 posti di categoria D – posizione economica D1 – area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati: ai candidati è richiesto il pieno possesso dei diritti di cittadinanza, la posizione in regola con gli obblighi di leva, il diploma di maturità e l’idoneità fisica all’impiego. Accanto alle prove d’esame sono previste delle prove di preselezione a contenuto tecnico-pratico.

n.3 posti di categoria D – posizione economica D1 – area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati: i requisiti per questo profilo sono gli stessi del bando precedente. Tuttavia, un posto è riservato ai volontari in ferma breve o prefissata delle tre Forze Armate.

In entrambi i casi potrete compilare il form online con i vostri dati, gli eventuali titoli di preferenza e le informazioni aggiuntive; a quel punto non vi resterà che stampare la domanda compilata, firmarla e spedirla all’Università di Torino assieme a una fotocopia del documento d’identità.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*