Home » Ricerca per Regione » Lavoro Lazio » 65 tirocini formativi dalla Provincia di Latina

65 tirocini formativi dalla Provincia di Latina

65 tirocini formativi dalla Provincia di Latina Tra i principali compiti della provincia c’è quello di favorire l’occupazione e di coordinare le attività produttive dei territori di riferimento. Molte delle strategie politiche orientate alla crescita economica e allo sviluppo dei distretti industriali vengono presi in provincia, che è dotata di una visione d’insieme e di una capacità gestionale superiore a quella dei singoli comuni, ma non è distante dai territori come la regione.

La Provincia di Latina, al pari delle altre province italiane, si occupa di interventi per contrastare la crisi economica e la disoccupazione, attraverso gli strumenti che le competono. Il bando per 65 tirocini formativi per la ricollocazione dei disoccupati, di cui vi parliamo oggi, è un esempio perfetto.

La Provincia di Latina è una delle principali province della Regione Lazio, confinante con il Mar Tirreno. Comprende 33 comuni e il territorio dell’Agro Pontino, una pianura alluvionale un tempo coperta dalle paludi e oggi bonificata. Venne istituita nel 1934 con il nome di Littoria, ed ebbe una notevole espansione agraria e demografica durante l’epoca fascista, grazie alle opere di bonifica e di sviluppo economico. Attualmente la provincia di Latina conta circa 560.000 abitanti e il suo presidente è Armando Cusani, esponente della coalizione politica di centrodestra.

 

La Provincia di Latina, in collaborazione con l’Agenzia “Latina Formazione e Lavoro”, ha pubblicato un bando per l’attivazione di 65 tirocini formativi da inserire presso cooperative e imprese private. I tirocini hanno una durata di 6 mesi ciascuno e prevedono un rimborso spese di 800 euro mensili, al lordo delle ritenute fiscali e delle detrazioni previdenziali previste dalla legge. Attraverso questi tirocini la Provincia di Latina intende contrastare la crisi economica e occupazionale che ha investito il territorio, favorendo nuove ricollocazioni lavorative ai lavoratori che hanno perso i sussidi statali.

La graduatoria terrà conto di diversi fattori; verranno infatti favoriti i soggetti:

  • Appartenenti a una fascia d’età medio-alta, superiore ai 40 anni;
  • Fuoriusciti dal mercato del lavoro da lungo tempo;
  • Provenienti da imprese del territorio provinciale di Latina;
  • Residenti in Provincia di Latina ininterrottamente dal momento del primo ingresso dell’ammortizzatore sociale;
  • Senza copertura di ammortizzatori sociali, esauriti entro la data 01/01/13;
  • Senza copertura di mobilità, cassa integrazione ordinarie e straordinaria;
  • Disoccupati da non meno di sette anni, a condizione che non siano stati nel frattempo occupati, anche a tempo determinato o a termine.

I tirocini verranno attivati presso cooperative e imprese private, con sede nella Provincia di Latina, che risultino affidatarie di appalti per servizi di natura pubblica, ovvero direttamente presso enti locali, enti consortili, comunità montane, USL, altri enti di diritto pubblico ed istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado. La graduatoria sarà compilata in base al punteggio ottenuto in base ai requisiti precedenti; punteggi più alti saranno affidati ai soggetti con minore reddito e con più persone a carico all’interno del nucleo familiare.

 

Per partecipare alla selezione, visitate il sito. Oltre al testo integrale del bando troverete il fac-simile della domanda di partecipazione, che va inviato allo sportello provinciale attivo presso la sede dell’Agenzia “Latina Formazione e Lavoro” entro il 21 Febbraio 2013.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*