Home » Offerte di Lavoro » Lavoro Aziende Roma, Milano, Torino » 50 Link Musei e Teatri dove inviare il Curriculum

50 Link Musei e Teatri dove inviare il Curriculum

Quando decidi di partire per le vacanze acquisti prima i biglietti dei vari musei e solo dopo il biglietto aereo. Stare dietro o sopra il sipario è il sogno della tua vita. O magari non ti dispiacerebbe lasciare l’Italia per poter lavorare ogni giorno accanto alle opere dei tuoi maestri preferiti.

E Broadway è sempre stata il tuo sogno nel cassetto. Se il mondo dell’Arte è il tuo mondo… cosa aspetti a trasformare la tua passione in un lavoro? Nel mondo ci sono tantissimi Musei e Teatri che sono alla ricerca di persone in gamba come te!

 

Sia che a possedere il tuo cuore sia l’arte egizia o quella moderna, o magari l’arte in generale e l’aria che si respira nei musei, sappi che si parla di una realtà così sfaccettata da offrire occupazioni lavorative per tutti i gusti. Ancora non lo sai, ma potresti essere un ottimo curatore, o magari un ottimo banditore d’asta, o potresti anche trasmettere il tuo amore per l’arte facendo da guida o curando i laboratori interattivi che tanti musei offrono ai visitatori. Anche in teatro d’altronde i mestieri sono tanti: da maschera a tecnico delle luci, da attore a ballerino, passando per costumista e scenografo… anche il mondo del teatro ha bisogno di professionisti con la formazione e le inclinazioni più disparate!

 

 

NY Public libraryChristie’sTeatro Opera RomaArena di Verona
Teatro Massimo PalermoTeatro SanCarloTeatro Regio TorinoMadison Square Garden
Carnegie HallApollo TheaterBrooklyn AcademyNY City Opera
NY City BalletBerlin PhilharmonikerMart TrentoOdeon Theatre
Paris OperaRoyal Albert HallShakespeares TheatreNational Theatre
MemorialMoma MuseumMetrop. MuseumBrooklyn Museum
Stiftung BerlinMusei Civici VeneziaGuggenheimPhiladelphia Museum
Peggy VeniceGetty MuseumMuseum ThyssenMuseo del Prado
FMR ArtèCentre PompidouBritish MuseumMadame Tussauds
Victoria Albert MuseumHistory MuseumTate GalleryNational Gallery

Potresti sfruttare la tua verve per fare il battitore d’asta per Christie’s! Se non vuoi assolutamente un lavoro ingessato, perché non lavorare al Madame Tussaud’s, il simpatico museo delle cere con sedi in tutto il mondo? L’Opera ti commuove? L’Arena di Verona ha bisogno di amatori del genere come te! Sogni di calcare i palcoscenici di Broadway? Per te ci sono il Carnegie Hall e l’Apollo Theater. Per te l’apoteosi dell’Arte è la sua modernità? Quale posto migliore per lavorare se non il MoMA di New York!
Sempre più convinto di voler entrare in questo mondo? Guarda tra i nostri 50 link di Musei e Teatri e troverai il lavoro su misura per te!

9 commenti

  1. SILVIA CHRISTINA BOLOGNA

    Mi chiamo Silvia, abito a Milano, sono una Corrispondente in Lingue Estere, Madrelingua tedesca,
    con conoscenza aggiuntiva di Inglese e Francese; Lingue sempre utilizzate sul lavorativo: sono specializzata nella mansione di assistente commerciale, back office, customer service, gestione ordini clienti /fornitori, in contesti aziendali internazionali di produzione, sia piccoli che medio-grandi.

    Cerco un nuovo lavoro e sono interessata a posizioni come:
    – Assistente (impiegata) commerciale gestione ordini clienti / fornitori Estero/Italia;
    – Segretaria di direzione;
    – Receptionist – Back e/o Front Office per alberghi o Aziende;
    – simili impieghi in altri settori dove possano essere utili le mie conoscenze ed esperienze.

  2. ma che razza di articolo è? hai messo il link di teatri e musei irraggiugibili. Chiedi ad un ragazzo italiano quanto deve studiare e quante botte di culo deve avere, per trovare un lavoro qualsiasi in un piccolo teatro d’avanguardia milanese. Se non conoscete a fondo gli ambienti o le cose di cui dovete scrivere, non scrivete.

    • Salve Elisa,
      non hai tutti i torti. Non conosciamo gli ambienti più piccoli…se sai indicarci i siti di teatri, musei e/o case d’asta più piccole che hanno una pagina “Lavora con noi” sul loro sito…saremo ben felici di aggiungerlo alla lista

    • salve Elisa ho letto proprio oggi che il chirurgo britannico piu’ famoso è un italiano di 36 anni che non ha avuto paura di sollevare il culo e portarlo altrove pur di creare il suo futuro e realizzare il suo sogno…se tu cerchi lavoro sotto casa prova all’edicola all’angolo…sempre di arte si tratta…:-)

      • quindi emigrare o morire? sempre la solita solfa, se si aspira a trovare lavoro in Italia si viene accusati di essere pigri e col culo pesante.

        • sono italiano e voglio e pretendo un lavoro in italia, chi se ne và dall’italia per cercare fortuna all’estero la dà vinta a chi sta rovinando questo paese.

          • la questione secondo me è ben diversa:semplicemente, è vergognoso che nella patria dei Beni Culturali un archeologo o storico dell’arte sia disoccupato. Non facciamo i qualunquisti,cosa c’entra il medico? E’ come avere i diamanti e non volerli estrarre x investire i soldi in prostitute e politica.Uguale uguale.Ciò che un Paese ha, deve sfruttarlo.Ovunque ma non in Italia, il Paese delle assurdità. Di certo non rischiamo di esser presi sul serio da qualcuno.

          • concordo pienamente con chi ha voglia di lavorare in Italia, soprattutto nel settore dell’arte, dei beni culturali, etc.., settore di cui l’Italia dovrebbe essere la capitale nel mondo per le meraviglie che abbiamo e che dovrebbe offrire lavoro in abbondanza. Purtroppo si pensa che chi nn vuole emigrare abbia il culo pesante, invece di pensare che costoro vogliono provare a lavorare e valorizzare ciò che abbiamo e che merita di essere valorizzato ma che non lo è a causa di un sistema porco.

          • sì ma su va l’accento non va.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*