Home » Concorsi Pubblici » Comune di Bari: Concorsi per 12 Amministrativi e Direttori

Comune di Bari: Concorsi per 12 Amministrativi e Direttori

Per chi è stanco di investire le proprie energie  a vuoto mandando il proprio curriculum vitae a un’infinità di imprese e continuare a ricevere soltanto un’infinità di silenzi e di porte in faccia partecipare ad un concorso pubblico può essere l’occasione giusta: un concorso pubblico è l’opportunità perfetta per mettersi in gioco in una selezione ben regolamentata e trasparente nel suo svolgimento.

Per quali selezioni pubbliche presentare la propria candidatura? Magari per quelle organizzate dal comune di Bari che, di concorsi pubblici, ne ha indetti più di uno.

Il comune di Bari ha indetto ben 5 bandi per altrettanti concorsi pubblici al fine di assumere 12 nuovi dipendenti. Le figure ricercate sono diverse: ci sono 2 posti per il ruolo di Dirigente di Ragioneria (di cui 1 posto riservato al personale interno del comune di Bari), 2 posti per la posizione di Dirigente Tecnico (di cui 1 posto destinato a chi già lavora al comune di Bari), 2 posti di Dirigente Amministrativo (di cui 1 posto riservato agli impiegati del comune di Bari), 2 posti di Istruttore Direttivo Tecnico Industriale (di cui 1 posto per il personale del comune), 4 posti di Istruttore Direttivo Tecnico (di cui 2 posti destinati ai dipendenti del comune di Bari).

 

Hai letto i diversi profili professionali e hai trovato il posto disponibile perfetto per te? Hai controllato i concorsi e sei riuscito a scovare l’opportunità lavorativa che più fa al caso tuo? Allora non ti resta  che prendere visione dei requisiti necessari per essere ammessi ai concorsi indetti dal comune di Bari:

  • Cittadinanza. Vorresti essere assunto per uno dei 12 posti messi a concorso dal comune di Bari? Allora è necessario che tu sia in possesso della cittadinanza italiana o sia cittadino di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea.
  • Diritti civili e politici. Indipendentemente dalla propria cittadinanza il godere pienamente di tutti i diritti politici e civili è un requisito imprescindibile per essere ammessi.
  • Età. Per essere ammessi a questi concorsi organizzati dal comune di Bari non è necessario essere in possesso di particolari requisiti anagrafici: per prendere parte a queste selezioni pubbliche, infatti, è sufficiente aver già compiuto 18 anni e aver quindi raggiunto la maggior età e avere un’età inferiore al limite massimo ordinamentale di età previsto per il collocamento a riposo d’ufficio.
  • Idoneità fisica all’impiego. Ogni ruolo professionale per cui è ricercato nuovo personale è caratterizzato da specifiche mansioni: essere giudicati fisicamente idonei significa essere ritenuti in grado di adempiere i compiti previsti per il profilo professionale per cui ci si vuole candidare.
  • Titolo di studio. A chi sono riservati questi concorsi? Ai laureati. Le facoltà accettate sono diverse: per avere una panoramica completa basta prendere visione dei bandi completi dei concorsi.
  • Esperienza lavorativa. Sei laureato ma non hai precedenti esperienze professionali? Non puoi allora candidarti per i due posti di dirigente di ragioneria, né per i due posti di dirigente tecnico e neppure per i due posti di dirigente amministrativo: le posizioni dirigenziali sono infatti riservate a chi ha una precedente esperienza lavorativa di almeno cinque anni. Per cosa puoi candidarti se non hai lavorato in passato o se hai lavorato per troppo poco tempo? Hai comunque la possibilità di candidarti per i due posti di istruttore direttivo tecnico industriale e per i quattro posti di istruttore direttivo tecnico.

 

Per poter sperare di essere selezionati tra tutti i candidati intanto è necessario candidarsi per tempo: la procedura di compilazione delle domande di partecipazione deve infatti essere  completata entro e non oltre il 17 Aprile 2013.

Commenti

3 commenti

  1. salve, il link “12 posti…” non funziona.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*