Home » Ricerca per Regione » Lavoro Lombardia » Lavoro per Animatori Scientifici al Museo della Scienza

Lavoro per Animatori Scientifici al Museo della Scienza

Al solo sentire la parola animatore, le prime immagini che affollano la vostra mente sono di palloncini, parrucche da clown, balli di gruppo e improbabili numeri di magia. Siete sicuri che animatore voglia dire necessariamente questo?

animatoriEppure ci sono gli animatori nei villaggi turistici, che generalmente hanno molto poco a che fare con costumi da clown e palloncini e molto a che fare con costumi da bagno e spiagge dorate.

E poi c’è un’altra categoria meno nota, quella degli animatori scientifici, che si occupano ad esempio dei laboratori interattivi nei musei. Come nel Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano, che è alla ricerca di animatori scientifici.

 

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci nasce ufficialmente a Milano il 15 Febbraio 1953, con l’inaugurazione di una mostra sul maestro Leonardo Da Vinci, anche se in realtà questo museo viene concepito già nel 1906, durante l’Esposizione Internazionale del Sempione, come Museo delle Arti e delle Industrie.

Uno degli scopi fondamentali del museo, sin dalla sua nascita, è l’educazione, intesa come ricerca e formazione per insegnanti e animatori scientifici, come programmi educativi per le scuole e le famiglie rivolti ai più piccoli e come programmi di sviluppo rivolti ad un pubblico adulto. Nello specifico, gli animatori scientifici di cui il museo è alla ricerca si occuperanno di svolgere attività sperimentali nei laboratori interattivi, attività di animazione teatrale, attività di visita nelle collezioni storiche e attività rivolte ai bambini dai 3 ai 6 anni.

 

 

Per diventare animatore scientifico, è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • essere laureati o laureandi in facoltà scientifiche o scienze della formazione oppure essere studenti di scuole teatrali
  • avere esperienza nello svolgimento di un incarico attinente
  • avere buone doti comunicative con il pubblico
  • avere un’ottima conoscenza della lingua inglese
  • essere disponibili a lavorare su turni, anche durante i week-end, i festivi e di sera
  • aver già fatto esperienza di attività di tipo sperimentale

 

Per partecipare alla selezione, è necessario inviare il proprio Curriculum Vitae al Museo entro e non oltre il 10 Giugno 2013.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*