Home » Concorsi Pubblici 2018 » Lecce: Formazione Graduatoria per Mediatori Familiari

Lecce: Formazione Graduatoria per Mediatori Familiari

I mediatori familiari hanno il compito di esaminare le richieste dell’autorità giudiziaria, collaborare con i servizi minorili, collaborare in attività di contrasto alla violenza contro le donne e accompagnare percorsi di mediazione.

I professionisti del settore offrono consulenza di fondamentale importanza nel contesto del welfare territoriale per il sostegno alla famiglia. A questo scopo la provincia di Lecce ha intenzione di formare delle graduatorie per l’assegnazione di incarichi di collaborazione.

La provincia di Lecce è una provincia della Puglia di oltre 800.000 abitanti, che occupa il territorio geografico del Salento. Viene considerata la provincia più orientale d’Italia e la più popolosa della Puglia dopo quella di Bari. La provincia di Lecce deve le sue origini alla Terra d’Otranto, che fino al 1663 comprendeva anche il territorio di Matera; il passaggio alla provincia di Lecce è avvenuto dopo l’unità d’Italia. L’attuale presidente è Antonio Maria Gabellone.

Gli ultimi bandi pubblicati dalla provincia di Lecce riguardano la formazione di graduatorie e la valutazione dei curricula per il conferimento di incarichi di collaborazione professionale, in scadenza rispettivamente il 12  e il 14 Giugno 2013.

 

 

Il primo avviso, destinato al progetto “Libera” per iniziative di integrazione e di protezione sociale nel territorio della provincia di Lecce, prevede la formazione di due graduatorie per esperti nei seguenti profili professionali:

  • consulente legale;
  • psicologo;
  • operatore socio educativo;
  • mediatore culturale.

I candidati devono essere in possesso di una laurea specialistica relativa al profilo professionale scelto, l’iscrizione all’albo o all’ordine professionale specifico da almeno un anno; inoltre devono aver maturato almeno 8 mesi continuativi di esperienza di lavoro presso servizi pubblici o privati, documentata e documentabile. Un’apposita commissione valuterà i curricula presentati, sulla base dei titoli professionali, le conoscenze linguistiche e informatiche, l’esperienza lavorativa precedente e le ulteriori abilità dei candidati presentate con la domanda. Al termine della valutazione verrà effettuato un colloquio, che servirà a stilare le graduatorie per il conferimento di incarichi di collaborazione professionale.

 

 

Il secondo bando, invece, mira al conferimento di incarichi di collaborazione per esperti in mediazione familiare, nell’ambito del Centro Risorse per le Famiglie. Anche in questo caso la commissione incaricata dalla provincia di Lecce provvederà alla valutazione dei curricula presentati, dei titoli professionali e delle esperienze di lavoro possedute dai candidati per la formazione della graduatoria finale. Possono partecipare coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • Laurea specialistica in psicologia, giurisprudenza, scienze pedagogiche, scienze dell’educazione o titoli equipollenti;
  • Iscrizione in elenchi o albi degli ordini professionali da almeno 6 mesi;
  • Titolo o attestato di qualifica professionale di Esperto Mediatore Familiare;
  • Almeno 6 mesi di esperienza professionale e lavorativa continuativa nell’ambito di servizi di mediazione familiare pubblici o privati.

 

All’interno della sezione specifica dedicata all’avviso pubblico selezionato, potete scaricare il testo integrale del bando e gli allegati per presentare la domanda. Buona fortuna!

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*