Home » Concorsi Pubblici 2018 » Concorso per Psicologi a Gallipoli

Concorso per Psicologi a Gallipoli

psicologoRispetto a molti altri stati, l’Italia è tristemente indietro per quanto riguarda il riconoscimento sociale dello psicologo. Se negli Stati Uniti ci sono psicologi quasi in ogni ufficio e nei più disparati ambienti lavorativi, se in Inghilterra la presenza dello psicologo a scuola è ormai una pratica consueta, qui in Italia progetti scolastici che coinvolgano uno psicologo sono molto meno comuni, anche se non sono più episodi isolati.

L’Istituto d’Istruzione Superiore Amerigo Vespucci di Gallipoli ha bandito un concorso per l’assunzione di tre psicologi per tenere dei corsi di accoglienza e analisi dei bisogni presso l’istituto.

Nell’ambito del Programma Operativo Nazionale 2007-2013, la Comunità Europea e il Miur hanno finanziato in Puglia progetti di Realizzazione di prototipi di azioni educative in aree di grave esclusione sociale e culturale, anche attraverso la valorizzazione delle reti esistenti, tra cui il progetto “Tra le maglie della rete” per cui L’Istituto Vespucci è alla ricerca di psicologi.

 

 

In particolare ad ogni psicologo verrà assegnato un differente programma:

  • “Leg-a-li: liberi di volare” e “Studio assistito”
    L’incarico prevede 80 ore complessive di lezione articolate in quattro moduli, che avranno come destinatari 90 alunni di scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, appartenenti ad un basso livello socio-culturale, culturalmente svantaggiati e con scarse aspettative delle famiglie di appartenenza nei confronti della scuola
  • “Riprendiamoci la costa”
    Questo intervento ha come destinatari 110 studenti, divisi in 4 moduli, che provengono dalla scuola primaria e secondaria di primo e  secondo grado e che fanno parte di famiglie con scarse aspettative nei confronti della scuola, sono culturalmente svantaggiate e provengono da un background socio-culturale piuttosto basso. L’intervento prevede 80 ore di lezione totali, 20 ore per ciascun modulo
  • “Marinando”
    I destinatari di questo intervento sono 120 bambini e ragazzi che provengono da una condizione socio-economica critica, da famiglie con scarse aspettative nei confronti della scuola e che sono culturalmente svantaggiate. Ai partecipanti, alunni di scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado, lo psicologo terrà complessivamente 80 ore di lezione, 20 per singolo modulo

 

Per partecipare al concorso, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea magistrale in Psicologia o Sociologia
  • esperienza documentata in attività di “accoglienza, analisi dei bisogni, condivisione degli obiettivi e delle strategie dell’intervento, autovalutazione in itinere e a conclusione dei percorsi”
  • competenza nella gestione della piattaforma informatica di documentazione PON

 

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*