Home » Concorsi Pubblici 2018 » Concorso per 31 atleti dell’Esercito

Concorso per 31 atleti dell’Esercito

Concorso per 31 atleti dell'EsercitoLe attività dell’Esercito Italiano non si esauriscono con le esercitazioni militari, le operazioni di sicurezza nazionale e più in generale il controllo dei sistemi di difesa. All’interno dell’Esercito Italiano sono presenti anche numerosi atleti, che si allenano nei centri sportivi e partecipano alle competizioni internazionali, fino a rappresentare il nostro paese alle Olimpiadi.

Se vi interessa intraprendere una carriera sportiva all’interno delle forze armate italiane, non perdete l’ultimo bando pubblicato dal Ministero della Difesa per l’ammissione di 31 atleti al Centro Sportivo di Roma!

Il Ministero della Difesa è il dicastero che si occupa dell’amministrazione militare e civile della difesa del territorio italiano; rappresenta anche la massima istituzione nella gerarchia militare italiana. Il Ministero della Difesa deve le sue origini al dicastero della Guerra e della Marina militare del Regno di Sardegna, passati nel 1861 al Regno d’Italia. Il Ministero della Difesa riceve l’incarico dal Parlamento per sovrintendere al coordinamento della difesa, ripartire la spesa militare e attuare i programmi difensivi nazionali. L’attuale ministro della difesa è il senatore Mario Mauro, di Scelta Civica.

 

 

I posti disponibili per partecipare ai corsi del Centro Sportivo dell’Esercito Italiano sono riservati a 17 atleti di sesso maschile e 14 atlete di sesso femminile. Per partecipare alla selezione, è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Età compresa tra i 17 e i 35 anni;
  • Possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • Non essere stati condannati, nè destituiti dal pubblico impiego, nè essere sottoposti a misure di prevenzione;
  • Aver tenuto condotta incensurabile;
  • Idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di volontario in servizio permanente;
  • Esito negativo per gli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e l’uso di sostanze stupefacenti.

La commissione del Ministero della Difesa provvederà a valutare i titoli presentati dai candidati. L’accertamento dell’idoneità psico-fisica e attitudinale sarà effettuato presso il Centro di Selezione volontari in ferma prefissata di un anno (VFP 1) dell’Esercito di Roma, il 22 e il 23 luglio 2013.

All’interno della sezione dedicata ai concorsi troverete il testo integrale del bando e tutti gli allegati necessari a presentare la candidatura. Il modulo di partecipazione deve essere compilato esclusivamente online entro il 12 Luglio 2013.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*