Home » Corsi di Formazione » Provincia di Roma: 30 tirocini Botteghe di mestiere

Provincia di Roma: 30 tirocini Botteghe di mestiere

I lavori manuali di qualità, tipici delle botteghe artigianali e dell’occupazione di tipo tradizionale, rischiano di sparire nell’attuale mondo del lavoro.

A questo scopo, il programma promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali si propone di favorire l’inserimento di giovani attraverso l’apprendistato e la formazione “on the job”, specializzandosi nei principali comparti del “Made in Italy”. La Provincia di Roma, nell’ambito di questo programma, ha previsto l’erogazione di 30 tirocini formativi per le botteghe di mestiere.

La Provincia di Roma è la principale provincia della Regione Lazio; grazie agli oltre 4 milioni di abitanti, è anche la provincia più popolosa d’Italia. Comprende 121 comuni, tra cui la parte principale è occupata dalla città di Roma. Al suo interno si trova anche la Città del Vaticano. La sede istituzionale della provincia di Roma è Palazzo Valentini, ed è attualmente commissariata da Umberto Postiglione. In ottemperanza del decreto sulla spending review del 2012, la provincia di Roma cesserà di esistere a partire dal 1° gennaio 2014, lasciando il posto all’ente Città metropolitana di Roma, che riunirà tutti i comuni della vecchia provincia.

 

 

L’ultimo bando pubblicato dalla Provincia di Roma riguarda l’attivazione di 30 tirocini formativi per le botteghe di mestiere. L’iniziativa fa parte del programma AMVA “Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale”, che intende favorire il trasferimento di competenze specialistiche tipiche dei mestieri a vocazione artigianale e tradizionale alle nuove generazioni. Attraverso i tirocini formativi, i giovani potranno apprendere on the job, nella modalità bottega di mestiere, attraverso percorsi di inserimento lavorativo.

La Provincia di Roma è coinvolta nel programma attraverso la bottega “Mestieri tradizionali nell’Alta Valle del Sacco”, per la formazione di giovani tirocinanti per i profili di idraulico, elettricista, pittore, installatore di infissi e serramenti, carpentiere e muratore. La durata di ogni ciclo di tirocinio è semestrale, e sono previsti tre cicli di 10 tirocinanti l’uno, per un totale complessivo di 18 mesi di programma. Ogni tirocinio prevede un rimborso di 500 euro mensili.

Per partecipare alla selezione, è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Essere cittadino italiano o di un paese dell’Unione Europea;
  • Avere un’età compresa tra i 18 e i 29 anni;
  • Aver assolto l’obbligo scolastico;
  • Trovarsi nello stato di disoccupazione o inoccupazione, regolarmente registrato presso il Centro per l’Impiego di competenza;
  • Avere conoscenze di base per il profilo di attivazione richiesto.

 

 

Le candidature devono pervenire tramite il sistema informatico entro il 4 Luglio 2013: cliccate sulla bottega prescelta e completate il modulo con i vostri dati e il curriculum per procedere all’iscrizione. Per maggiori informazioni sul progetto delle botteghe di mestiere e sulle modalità di presentazioni delle candidature sono previsti tre incontri ai centri per l’impiego della Provincia di Roma, che si terranno entro la fine di giugno.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*