Home » Concorsi Pubblici 2019 » A Bologna Concorso per Assistenti Sociali

A Bologna Concorso per Assistenti Sociali

Le aziende sanitarie locali offrono continue opportunità di rapporti di lavoro: considerando l’enorme impatto sociale e l’estrema importanze nell’erogazione di servizi sanitari, sia per il funzionamento degli ospedali che per il settore dei servizi sociali, la richiesta di nuovo personale è sempre alta.

L’ultimo bando pubblicato dall’AUSL Bologna per il suo territorio di competenza riguarda la formazione di una graduatoria per assistenti sociali, alla quale attingere nei casi di necessità per collaborazioni professionali a tempo determinato. Se avete le competenze necessarie per lavorare in questo settore, continuate a leggere!

L’AUSL Bologna è l’ente pubblico locale della provincia di Bologna che si occupa  dell’erogazione delle prestazioni sanitarie nel territorio di competenza. L’AUSL Bologna è dotata di autonomia organizzativa, gestionale, tecnica, amministrativa, patrimoniale e contabile, pur operando all’interno del Servizio Sanitario Nazionale. Oltre a garantire la corretta erogazione delle prestazioni sanitarie e dei servizi sociali, l’AUSL Bologna comprende anche il Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, l’Ospedale Maggiore “Carlo Alberto Pizzardi” e l’Ospedale Bellaria “Carlo Alberto Pizzardi”.

 

 

L’ultimo concorso bandito dall’AUSL Bologna riguarda la formazione di una graduatoria per l’eventuale costituzione di rapporti di lavoro a tempo determinato per assistenti sociali, categoria D. Per partecipare al concorso è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza  italiana o di uno dei paesi membri dell’Unione Europea;
  • Età non superiore al limite massimo previsto dall’ordinamento vigente per il collocamento d’ufficio del personale non laureato del ruolo tecnico;
  • Idoneità fisica all’impiego, il cui accertamento sarà effettuato dall’AUSL Bologna prima dell’immissione in servizio;
  • Diploma abilitante alla specifica professione, previsto dalla vigente legislazione;
  • Non trovarsi già in rapporto di lavoro a tempo indeterminato nell’AUSL Bologna per il profilo professionale in oggetto;
  • Iscrizione al relativo albo professionale.

La commissione costituita dall’AUSL Bologna provvederà a valutare le domande presentate dai candidati. La graduatoria sarà formulata in base ai soli titoli presentati, in cui sono disponibili fino a 30 punti. La posizione in graduatoria terrà conto dei titoli dei candidati, nella seguente misura:

  • Titoli di carriera – fino a 13 punti
  • Titoli accademici e di studio – fino a 2 punti
  • Pubblicazioni e titoli scientifici – fino a 3 punti
  • Curriculum formativo e professionale – fino a 12 punti

 

 

 

La graduatoria verrà utilizzata per eventuali rapporti di lavoro a tempo determinato all’interno delle strutture dell’AUSL Bologna. Il relativo trattamento economico lordo è quello previsto dal vigente Contratto Collettivo Nazionale di lavoro per l’Area del Comparto, per il corrispondente profilo professionale.

Scaricate il testo integrale del bando e preparate la domanda, che dovrà essere inviata entro il 27 Giugno 2013. Oltre alla documentazione necessaria alla valutazione dei titoli, nella domanda va indicato il possesso dei requisiti specifici di ammissione attraverso i modelli di autocertificazione, i dati anagrafici e gli eventuali servizi precedenti prestati presso pubbliche amministrazioni.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*