Home » Ricerca per Regione » Lavoro Toscana » 81 tirocini Leonardo con il Comune di Prato

81 tirocini Leonardo con il Comune di Prato

I progetti di mobilità europea “Leonardo da Vinci” sono rivolti a giovani diplomati o laureati disponibili sul mercato del lavoro, che intendono migliorare le proprie competenze professionali attraverso un tirocinio in un paese europeo.

Nell’ambito delle numerose iniziative a sostegno di questo progetto, oggi vi parliamo del bando del Comune di Prato, relativo a 81 tirocini per la Spagna, la Germania e il Regno Unito.

Il Comune di Prato è uno dei principali comuni della Toscana, capoluogo della provincia di Prato. Grazie ai suoi circa 187.000 abitanti, è il secondo comune più abitato della regione. Le sue origini risalgono all’epoca etrusca, ma il vero sviluppo è avvenuto in epoca medievale grazie al settore tessile, che nel corso degli anni ha rivestito sempre più importanza, fino a rendere Prato una delle capitali europee dell’industria tessile. Il comune di Prato è destinato a entrare a far parte dell’area metropolitana con Firenze e Pistoia nel riassetto istituzionale; attualmente il sindaco è Roberto Cenni, eletto nel 2009.
Per saperne di più sul Programma Leonardo.

 

 

Nell’ambito del progetto di mobilità europea “Leonardo Da Vinci”, il Comune di Prato ha attivato un bando per il finanziamento di 81 tirocini formativi professionalizzanti da tenersi presso i paesi dell’Unione Europea. I posti disponibili sono così suddivisi:

  • Spagna: 25 posti a Siviglia
  • Regno Unito: 45 posti su tutto il territorio nazionale
  • Germania: 11 posti a Lipsia

Per partecipare al bando, è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana;
  • Essere in condizione di disoccupazione o inoccupazione;
  • Possesso del diploma o della laurea;
  • Non essere attualmente iscritti a Università o scuole di specializzazione;
  • Buona conoscenza della lingua del paese di destinazione;
  • Non aver già partecipato a progetti di mobilità europea;
  • Avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni costituirà requisito preferenziale.

 

I tirocini attivati dal Comune di Prato si svolgeranno presse aziende estere per un periodo che varia da due mesi a un anno. Il progetto prevede una settimana di preparazione, che si terrà presso la sede APIC a Padova o Firenze, subito prima della partenza. I tirocini sono aperti a percorsi di formazione in settori multi professionali, con particolare riferimento a quelli dei servizi, commercio, marketing, risorse umane, architettura, informatica e turismo.

Il bando del Comune di Prato prevede una copertura finanziaria per il viaggio aereo, l’assicurazione contro infortuni e responsabilità civile, l’alloggio nel paese ospitante, un corsi di lingua e un contributo per il vitto nel paese ospitante; è inoltre prevista la copertura dei trasporti locali nel paese di destinazione durante il periodo coperto dalla borsa di studio.

 

Per partecipare al bando, visitate il sito web del Comune di Prato dedicato alle opportunità per i giovani. Scaricate il bando integrale per ottenere maggiori informazioni sui tirocini formativi, quindi compilate la domanda di candidatura e preparate il curriculum professionale. Potete inviare tutto il materiale alla mail indicata all’interno del bando, entro e non oltre il prossimo 18 ottobre.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*