Home » Concorsi Pubblici 2019 » Officina di Idee: Concorso per Progetti di Impresa

Officina di Idee: Concorso per Progetti di Impresa

Officina di ideeAvete mai visto sorgere e tramontare il sole sul mare nella stessa località? È uno spettacolo incredibile: sembra di vedere lo stesso spettacolo, con gli stessi ipnotici colori, come fosse un lento rewind a 180 gradi più in là. Se l’immagine che in questo momento si sta parando davanti ai vostri occhi non è pura fantasia, vuol dire che siete stati in Puglia, precisamente sul Gargano e avete potuto vedere dal vivo questa poetica location.

Ma la Puglia non sono soltanto splendidi scenari naturalistici, ma si tratta anche di una realtà culturalmente molto attiva e stimolante da cui nascono costantemente interessanti opportunità di crescita e sviluppo: come il progetto Officina di idee in terra ionica che si propone di finanziare 12 progetti di impresa innovativi.

Il progetto Officina di idee in terra ionica è promosso dalla Provincia di Taranto in collaborazione con la Facoltà di Giurisprudenza, la Scuola Edile e l’Associazione Augeo e si pone come obiettivo la creazione di imprese innovative a partire da idee giovani e brillanti che possano contribuire allo sviluppo economico e sociale della regione Puglia. Per concorrere è necessario presentare un progetto che sia riconducibile ad una delle seguenti aree: Territorio, Conoscenza, Cittadinanza. I 12 progetti vincitori del concorso verranno presi in considerazione e i loro fautori verranno seguiti da un team di esperti che offriranno loro l’opportunità di confrontarsi con altri colleghi appartenenti ad ambiti differenti, imparando a costruire un vero e proprio progetto di business.

 

 

Per prendere parte al concorso, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere di nazionalità italiana o di uno dei paesi membri dell’Unione Europea ed extracomunitari in regola con le norme sul soggiorno in Italia.
  • avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni
  • essere residente o domiciliato in Puglia.

É possibile partecipare in forma associata (tra i 3 e i 6 partecipanti) per gruppo informale e non è possibile partecipare alla selezione se dipendenti o amministratori dell’Ente banditore

 

Per partecipare al concorso, è necessario presentare la propria domanda di candidatura entro e non oltre il 30 Ottobre 2013.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*