Home » Concorsi Pubblici 2019 » Concorsi per scrutatori e presidente di seggio a Torino

Concorsi per scrutatori e presidente di seggio a Torino

Il concetto di apatia è di derivazione antica, riconducibile alla scuola filosofica stoica, ma profondamente mutato nel tempo, acquisendo oggi una concezione negativa, essendo qualificata come una sorta di stolta indifferenza e disinteresse.

Per gli stoici, invece, l’ apatia è al contrario una virtù, che, conformemente alla teoria del Logos, identifica come obiettivo primario dell’uomo l’adempimento al proprio dovere,quindi l’agire, affinché possa trovare l’essenza del proprio essere. Fra i doveri principali degli uomini vi è soprattutto la politica, rendersi personaggi attivi della vita pubblica, porsi al servizio della comunità in cui si vive.

Oggi non solo vi è scarsa partecipazione ad attività che abbiano un riscontro socio-politico sono piuttosto rare, ma vi è un generale disinteresse a quelle che sono le vicende di questo inusuale palcoscenico. Tuttavia la crescita di un Paese è solo ed esclusivamente nelle mani dei suoi cittadini, soprattutto dei più giovani, che devono farsi largo tra le schiere dei veterani della politica e saper trainare il nostro Paese verso una nuova epoca.

 

Per avvicinarsi a questo mondo, uno strumento di sicura efficacia è il c.d. Servizio elettorale. I cittadini in tal circostanza vengono proiettati all’interno della macchina politica, a differenza di quanto si possa pensare, dove potranno adeguatamente valutare tutti i suoi ingranaggi, approfondire le proprie conoscenze, crescere politicamente.

In occasione delle consultazioni elettorali i cittadini, il comune di Torino seleziona un Presidente, quattro Scrutatori (ridotti a tre per i referendum) e un Segretario, scelto dal Presidente.

Per essere nominati presidenti del seggio è necessario essere iscritti nell’ Albo delle persone idonee all’ufficio di Presidente di seggio essere iscritti nelle liste elettorali del Comune di Torino;essere in possesso del diploma di scuola media superiore.

Il segretario, invece, è scelto dal Presidente, prima dell’insediamento del seggio, tra gli elettori iscritti nelle liste elettorali del Comune di Torino, in possesso di un titolo almeno equivalente a quello di istruzione secondaria di secondo grado.

Mentre per quanto riguarda gli scrutatori è necessario che siano iscritti nell’Albo unico delle persone idonee all’Ufficio di Scrutatore di Seggio Elettorale, inoltre devono aver assolto all’obbligo scolastico ed essere iscritti nelle liste elettorali del comune di Torino.

 

 

La domanda per l’iscrizione all’Albo deve essere presentata dal 25 settembre e fino al 31 del mese di ottobre di ogni anno, per chi volesse ricoprire il ruolo di Presidente, dal 25 settembre e fino al 30 del mese di novembre di ogni anno, per gli scrutatori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*