Home » Ricerca per Regione » Lavoro Calabria » 61 borse di studio Cesvil con il programma Leonardo

61 borse di studio Cesvil con il programma Leonardo

Nel corso dei programmi di sviluppo internazionale in ambito economico, ambientale e istituzionale, sempre più progetti guardano con attenzione alle tematiche dello sviluppo sostenibile, per limitare i danni causati dalla globalizzazione e dallo sfruttamento eccessivo delle risorse.

Il bando di cui vi parliamo oggi, promosso da Cesvil, fa parte del programma di mobilità europea Leonardo da Vinci e si rivolge a 61 giovani laureati interessati alle tematiche dello sviluppo sostenibile.

Cesvil, Cooperazione e Sviluppo, è un’associazione calabrese che si occupa di attività di promozione, cooperazione e formazione, con un particolare riguardo nei confronti dei temi dello sviluppo sostenibile. Fondata nel 2010 a Vibo Valentia da giovani professionisti del settore, è particolarmente attiva nelle tematiche europee, nella mobilità internazionale e nelle opportunità di crescita per i giovani lavoratori. In tale ambito, i progetti svolti in sinergia con il programma europeo Leonardo da Vinci sono particolarmente apprezzati, poiché permettono di assumere pienamente la coscienza di cittadinanza europea e di incrementare il bagaglio culturale dei singoli professionisti.
Per saperne di più sul Programma Leonardo.
L’ultimo bando pubblicato da Cesvil riguarda l’attribuzione di 61 borse di studio per tirocini di formazione professionale, della durata di 13 settimane ciascuno. Il progetto, dal titolo “Cooperare per sviluppare la sostenibilità”, prevede i seguenti paesi di destinazione:

  • Malta;
  • Spagna (Valencia);
  • Bulgaria (Sofia);
  • Slovenia (Maribor).

Obiettivo del bando Cesvil è quello di offrire l’opportunità a giovani laureati di svolgere un tirocinio all’interno di imprese, enti od organizzazioni operanti nel settore dello sviluppo sostenibile ed acquisire competenze professionali nell’ambito economico (generare reddito e lavoro), ambientale (mantenere qualità e riproducibilità delle risorse naturali) e istituzionale (assicurare condizioni di stabilità, democrazia e giustizia).

 

Per partecipare al bando è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Laurea triennale, specialistica o diploma di laurea in vecchio ordinamento in ingegneria civile, architettura, geologia, conservazione dei beni culturali, agraria, scienze biologiche e naturali, economia e commercio o lauree equipollenti;
  • Età massima pari a 35 anni;
  • Cittadinanza italiana;
  • Non usufruire di altri finanziamenti europei per soggiorni all’estero;
  • Non avere lo status di studente;
  • Non aver mai beneficiato di progetti Leonardo da Vinci;
  • Non aver riportato condanne penali, nè avere procedimenti penali a carico;
  • La residenza nelle regioni del Mezzogiorno costituirà motivo di preferenza, così come la conoscenza della lingua specifica del paese di destinazione.

 

La copertura finanziaria dei bandi Cesvil prevede l’organizzazione della partenza, il corso di preparazione pedagogico e culturale prima della partenza, il biglietto aereo internazionale andata e ritorno, l’assicurazione contro rischi e infortuni, un corso di lingua dalla durata di due settimane e il servizio di tutoraggio dello stage. L’alloggio sarà fornito dall’ente o dall’impresa ospitante per tutta la durata del tirocinio.

Scaricate il testo integrale del bando, il modulo di autocertificazione e la domanda di partecipazione. Allegate il vostro curriculum professionale in formato europeo e spedite tutto il materiale entro il 19 Novembre 2013

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*