Home » Concorsi Pubblici 2019 » Città dell’Aquila: 10 operatori a tempo indeterminato

Città dell’Aquila: 10 operatori a tempo indeterminato

Per coloro che sono alla ricerca di un lavoro stabile alle dipendenze di un’amministrazione comunale le opportunità non sono molte, pertanto ogni concorso di questo tipo vede la partecipazione di un grande numero di persone, anche dalle province limitrofe.

Il concorso di cui vi parliamo oggi è bandito dalla Città dell’Aquila per l’assunzione a tempo indeterminato di 10 operatori tecnici per la guida degli automezzi comunali. Se siete in possesso della patente di guida adatta, continuate a leggere!

La Città dell’Aquila è il capoluogo della provincia dell’Aquila e della Regione Abruzzo. Il comune conta oltre 68.000 abitanti e comprende parte del territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso. La storia della città dell’Aquila è molto antica, risale all’epoca dei Sabini e dei Vestini, prima della dominazione romana. La fondazione della città avvenne nel 1229, grazie all’unione tra diversi castelli e borghi dei dintorni. Nonostante i gravi terremoti del 1703 e del 2009. la città dell’Aquila continua a rappresentare il principale centro dell’entroterra abruzzese. L’attuale sindaco è Massimo Cialente, eletto nel 2007.

L’ultimo bando pubblicato dalla Città dell’Aquila riguarda una selezione di 10 operatori tecnici, categoria B1, di cui 2 a tempo parziale, con contratto a tempo indeterminato. Per l’ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
  • Età non inferiore agli anni 18;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva e del servizio militare;
  • Assenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso;
  • Idoneità fisica all’impiego;
  • Possesso della licenza di scuola dell’obbligo;
  • Possesso della patente di guida tipo CE.

 

 

Il concorso bandito dalla Città dell’Aquila prevede una riserva di posti del 30% ai volontari in ferma breve o in ferma prefissata, nonché agli ufficiali di complemento. Non sono previste riserve in favore dei soggetti disabili o del personale interno. Il trattamento economico B1 prevede l’assunzione di 2 operatori tecnici a tempo parziale e 8 operatori tecnici a tempo pieno, per un totale di 10 operatori tecnici con contratto a tempo indeterminato.

La commissione di valutazione della Città dell’Aquila provvederà a sostenere tutta la procedura concorsuale, che prevede una prova pratica e una prova orale, per verificare il possesso dei requisiti attitudinali e professionali per la posizione da ricoprire, compresa la conduzione di automezzi comunali in percorsi predefiniti. Qualora le domande dovessero risultare superiori a 150, sarà indetta una prova preselettiva con un test a risposta multipla in materia antinfortunistica, sicurezza sul lavoro, diritti e doveri dei pubblici dipendenti, elementi di diritto penale.

 

Scaricate il testo integrale del bando e il modulo di partecipazione, compilatelo in ogni sua parte e spedite tutto entro il 2 gennaio 2014 all’ufficio protocollo, tramite raccomandata postale con ricevuta di ritorno o posta elettronica certificata.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*