Home » Concorsi Pubblici 2019 » Concorsi per Amministrativi e Tecnici per L’Istituto Zooprofilattico

Concorsi per Amministrativi e Tecnici per L’Istituto Zooprofilattico

Quando vi trovate distrattamente a guardare programmi come Cucine da Incubo su RealTime vi si drizzano i capelli e dovete per forza cambiare canale: se foste voi al posto di Gordon Ramsay o negli abbondanti panni da chef di Antonino Cannavacciuolo fareste chiudere i battenti alla maggior parte dei locali senza deroghe di alcun tipo.
istituto zooprofilattico
L’igiene e la profilassi sono il vostro pane quotidiano, quando poi si parla di pesce potreste tenere delle lunghe conferenze su quanto di incredibile e incredibilmente pericoloso si può celare in un innocuo guazzetto di cozze. L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana ha bandito due concorsi per la formazione di graduatorie per incarichi temporanei per Collaboratori Amministrativi Professionali e Collaboratori Tecnici Professionali.

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana ha bandito due concorsi per la formazione di graduatorie per l’assegnazione di incarichi temporanei a personale con diverse qualifiche. Le categorie professionali per cui sono banditi i posti sono: Collaboratore Amministrativo Professionale e Collaboratore Tecnico Professionale. I concorsi, per titoli ed esami, prevedono dunque che i candidati si sottopongano a delle prove d’esame una volta verificato il possesso dei requisiti richiesti e ancor prima, qualora il numero delle domande lo renda necessario, ad una prova preselettiva. I candidati che concorrono per il posto da Collaboratore Amministrativo Professionale dovranno sostenere una prova scritta, una prova teorico-pratica e una prova orale su diversi ambiti del diritto, mentre coloro i quali partecipano al concorso per Collaboratore Tecnico Professionale sosterranno una prova scritta, una prova teorico-pratica e una prova orale sulla gestione di prove di laboratorio relative a diversi aspetti della coltura ittica.

 

 

Ecco i requisiti generali necessari per prendere parte ai concorsi:

  • cittadinanza italiana o UE
  • idoneità fisica all’impiego senza alcuna prescizione limitativa
  • godimento dei diritti civili e politici
  • avere adeguata conoscenza della lingua italiana (per i cittadini europei)

E i requisiti specifici:
Collaboratore Amministrativo Professionale

  • diploma di laurea specialistica in Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia o equivalenti

Collaboratore Tecnico Professionale

  • diploma di laurea triennale in Scienze della maricoltura, acquacoltura e igiene dei prodotti ittici o equivalenti

 

Per partecipare ai concorsi, è necessario inviare la domanda di partecipazione, corredata dalla documentazione richiesta, entro e non oltre il 23 Dicembre 2013.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*