Home » Concorsi Pubblici 2019 » Finanziamenti per 170 ricercatori dalla Regione Puglia

Finanziamenti per 170 ricercatori dalla Regione Puglia

Le attività di ricerca promosse dai dipartimenti degli atenei italiani rappresentano l’eccellenza accademica e possono portare a un decisivo sviluppo tecnologico e a programmi di innovazione di ambito europeo.
Finanziamenti per 170 ricercatori dalla Regione Puglia
La Regione Puglia intende investire su tali programmi di ricerca, finanziando 170 ricercatori presso i cinque atenei regionali per lo sviluppo di idee progettuali in relazione ai principali settori di sviluppo.

La Regione Puglia è una delle principali regioni dell’Italia meridionale. Comprende le province di Foggia, Barletta-Andria-Trani, Taranto, Brindisi, Lecce e Bari; quest’ultima città è anche il capoluogo regionale. La Regione Puglia rappresenta il territorio più orientale dell’Italia, grazie a Punta Palascìa, che dista circa 80 chilometri dalle coste dell’Albania, e una delle regioni con maggiore sviluppo costiero. L’attuale governatore è Nichi Vendola, eletto nel 2005.

Il progetto FutureInResearch promosso dalla Regione Puglia intende favorire il ricambio generazionale all’interno degli atenei e rafforzare il personale scientifico delle università pugliesi attraverso la partecipazione ai programmi europei. Il Fondo per lo Sviluppo e la Coesione destina 26 milioni di euro a questo programma, da ripartire nelle cinque Università della Regione Puglia sulla base del numero dei laureati e delle idee progettuali presentante dai vari Dipartimenti partecipanti.

 

 

Il bando prevede una fase di raccolta delle idee progettuali da parte dei dottori di ricerca all’interno degli atenei della Regione Puglia, con riferimento a cinque diversi ambiti di intervento che caratterizzano i fabbisogni regionali:

  1. Città e territori sostenibili;
  2. Salute, benessere e dinamiche socioculturali;
  3. Energia sostenibile;
  4. Industria creativa e sviluppo culturale;
  5. Sicurezza alimentare e agricoltura sostenibile.

Le idee progettuali verranno valutate dalla commissione della Regione Puglia e dell’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione (ARTI) e saranno assegnati i fondi ai singoli Dipartimenti Universitari per avviare le procedure concorsuali, in base alla normativa vigente e ai regolamenti di ateneo, per l’assunzione di 170 ricercatori con contratti a tempo pieno e determinato, dalla durata complessiva di tre anni. Ciascun bando dovrà essere finalizzato alla realizzazione dei progetti vincitori di FutureInResearch, come progetto di ricerca base a cura dei ricercatori assunti.

L’invito alla presentazione dei progetti per l’accesso dei finanziamento è rivolto a dottori di ricerca che abbiano prodotto nell’arco dell’ultimo quinquennio (2009/2013) almeno 5 pubblicazioni dotate di ISBN o ISSN, oppure una monografia e due pubblicazioni. Si richiede inoltre che non siano già assunti a tempo indeterminato presso atenei italiani, statali o non statali, oppure presso gli enti pubblici di ricerca che fanno parte del MIUR.

Scaricate il testo integrale del bando e compilate la modulistica esclusivamente online attraverso il portale della Regione Puglia dedicato al programma FutureInResearch, previa registrazione e invio tramite posta elettronica certificata della copia del documento di identità. Le idee progettuali vanno presentate entro e non oltre il 31 gennaio 2014.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*