Home » Concorsi Pubblici » Finanziamenti per reinserimenti lavorativi Provincia di Bergamo

Finanziamenti per reinserimenti lavorativi Provincia di Bergamo

In un periodo di crisi economica e occupazionale come questo, particolarmente drammatica è la situazione dei lavoratori che perdono il proprio impiego e, per via della loro età, si trovano tagliati fuori dal mercato del lavoro.

Per ovviare a questo problema, la Provincia di Bergamo ha erogato dei fondi a sostegno dei progetti formativi dedicati ai lavoratori svantaggiati, per garantire un percorso di riqualificazione di reinserimento lavorativo, in sinergia con i Centri per l’impiego del territorio.

La provincia di Bergamo è una provincia della Regione Lombardia, che conta più di 1.097.000 abitanti. In virtù dei suoi 244 comuni rappresenta la terza provincia italiana, già formata al tempo del regno lombardo-veneto. Compresa tra i bacini dell’Adda e del Lago di Como, la provincia di Bergamo comprende numerose valli, tra cui la Val Brembana, la Val Seriana e la Val Cavallina, fino ad arrivare alla Pianura Padana e alle Alpi Orobie. All’interno del territorio sono presenti anche il Lago d’Iseo e il Lago di Endine. Il presidente della provincia di Bergamo è Ettore Pietro Pirovano, eletto nel 2009.

Il bando pubblicato dalla provincia di Bergamo prevede dei finanziamenti a sostegno di un progetto di integrazione dei servizi per il lavoro e l’occupazione, coinvolgendo sia il settore pubblico che quello privato, attraverso i Centri per l’Impiego e le Agenzie per il lavoro, a sostegno dell’occupazione dei lavoratori svantaggiati. Il progetto è finanziato attraverso fondi regionali, che ammontano a 500.000 euro, da destinare a percorsi formativi di riqualificazione e di reinserimento lavorativo.

 

 

I destinatari del progetto dovranno presentare le seguenti caratteristiche:

  • Residenza o domicilio in provincia di Bergamo;
  • Non avere un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi;
  • Non possedere un diploma di scuola media superiore o professionale.

 

I percorsi formativi dovranno realizzarsi all’interno dei partner che hanno aderito al progetto, nel territorio della provincia di Bergamo. L’inserimento lavorativo dei destinatari del progetto sarà agevolato da un sistema di incentivo all’assunzione riservato in via esclusiva ai lavoratori che avranno completato le attività formative previste dal programma. Alle aziende sarà riconosciuto un incentivo pari a 250,00 euro mensili per ogni nuovo contratto di lavoro attivato, di durata minima di 3 mesi fino ad un massimo di 6 mesi, che preveda almeno 20 ore settimanali, per un importo complessivo pari a 1500,00 euro.

Scaricate il testo integrale del bando e compilate il modulo allegato. La domanda di adesione dovrà essere presentata alle agenzie interessate per l’elaborazione del progetto formativo, entro il 30 settembre 2014. La consegna potrà avvenire tramite posta elettronica certificata oppure tramite consegna diretta.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*