Home » Concorsi Pubblici » 50 tirocini per neolaureati dal Comune di Livorno

50 tirocini per neolaureati dal Comune di Livorno

Continuano le opportunità promosse dal progetto Giovanisì della Regione Toscana, che permette a giovani neolaureati o neodiplomati di avvalersi dell’esperienza formativa di tirocini retribuiti, facilitando l’ingresso nel mondo del lavoro.

Il bando di oggi è pubblicato dal comune di Livorno e si rivolge a 50 neolaureati per stage di formazione professionale all’interno delle strutture dell’amministrazione comunale.

Livorno è un comune della Toscana, capoluogo della provincia omonima. Grazie ai suoi oltre 156.000 abitanti è considerata la terza città della Toscana e la quinta dell’Italia centrale. Viene considerata la più moderna delle città toscane, poiché il suo sviluppo è dovuto alla volontà dei Medici e dei Lorena di potenziare il porto di Livorno a partire dal XVI scolo; per via della sua storia, Livorno è una città multietnica e multiculturale per eccellenza, con uno dei porti più importanti a livello nazionale, sia dal punto di vista commerciale che turistico. Livorno ha accresciuto la sua importanza grazie al processo di industrializzazione e alla presenza di stabilimenti balneari e termali. L’attuale sindaco di Livorno è Alessandro Cosimi, eletto nel 2009.

 

L’ultimo bando pubblicato dal comune di Livorno è collegato al progetto regionale Giovanisì e intende attivare 50 tirocini formativi presso le strutture dell’amministrazione comunale per giovani neolaureati. Per partecipare alla selezione è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Aver conseguito il titolo di laurea entro il 2 aprile 2013;
  • Non aver compiuto il 30° anno di età;
  • Essere iscritti al centro per l’impiego di Livorno;
  • Non aver già svolto tirocini formativi presso il Comune di Livorno o altri Comuni;
  • Non aver già svolto precedente rapporto di lavoro o incarico con il Comune di Livorno;
  • Non essere già impegnati con il servizio civile per conto della Regione Toscana.

 

I tirocini formativi saranno attivati indicativamente nel periodo di marzo 2014. Avranno una durata massima di sei mesi, con un minimo di ore di lavoro non inferiore alla media di 25 ore settimanali e non superiore a 35 ore settimanali. Ai tirocinanti sarà corrisposto un rimborso spese pari a 500 euro mensili, al lordo delle ritenute. Il comune di Livorno provvederà alla copertura assicurativa per la responsabilità civile verso terzi e INAIL.

La commissione di valutazione del comune di Livorno provvederà a espletare le procedure concorsuali. La valutazione avverrà sulla base di quanto contenuto nel curriculum presentato dai candidati e da un colloquio conoscitivo sulle capacità di svolgere i compiti assegnati durante il tirocinio. Verrà scelto per ogni tirocinio il candidato che totalizzerà il maggior punteggio in fase di valutazione, fino alla copertura del numero dei posti individuati per ogni dipartimento di destinazione.

Scaricate il testo integrale del bando e il modello di domanda, quindi inviate tutto entro il 20 febbraio 2014 al comune di Livorno, tramite consegna diretta o invio di posta elettronica certificata.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*