Home » Concorsi Pubblici » Concorso per 237 Allievi Marescialli per la Guardia di Finanza

Concorso per 237 Allievi Marescialli per la Guardia di Finanza

147+34+55=237. Se ve lo state chiedendo, non si tratta di cabala, di suggerimenti illuminati per il lotto, di numeri perfetti in qualche ambito. Insomma, non stiamo dando i numeri: al massimo vi stiamo dando dei numeri parecchio interessanti.

Ebbene sì, perché è arrivato il momento di rimboccarsi le maniche per tutti i giovani che erano in trepidante attesa della pubblicazione dei bandi delle Forze Armate. Si tratta infatti dei posti messi a concorso dal Ministero della Difesa: è stato appena bandito il concorso per l’ammissione di 237 allievi marescialli al corso presso la Scuola ispettori e sovrintendenti della Guardia di Finanza.

 

Il Ministero della Difesa ha bandito il concorso, per titoli ed esame per l’ammissione di 237 giovani all’86° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza di 217 allievi marescialli del contingente ordinario e di 20 allievi marescialli del contingente di mare. I candidati, una volta verificato il possesso dei requisiti, dovranno sottoporsi a diverse prove concorsuali: si prevede una prova scritta per l’accertamento della cultura generale, l’accertamento dei requisiti di idoneità mediante prova di efficienza fisica, accertamenti psicofisici e verifica attitudinale oltre alla valutazione dei titoli di merito.

 

I requisiti necessari per prendere parte al concorso sono i seguenti:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana
  • aver già conseguito o essere in procinto di conseguire al termine dell’anno scolastico 2013 – 2014 il diploma di istruzione secondaria di secondo grado
  • avere il pieno godimento dei diritti civili e politici
  • avere un’età compresa tra i 18 e i 26 anni
  • essere in possesso dell’idoneità psicofisica e attitudinale al servizio militare
  • non essere stati destituiti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione
  • non essere stati condannati per delitti non colposi
  • aver tenuto condotta incensurabile
  • aver riportato esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool o sostanze stupefacenti
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato

Possono partecipare al concorso anche appartenenti al ruolo sovrintendenti e al ruolo appuntati e finanzieri, gli allievi finanzieri e gli ufficiali di complemento del Corpo della Guardia di Finanza, che non abbiano superato i 35 anni d’età e siano in possesso di un diploma di istruzione secondaria.

 

Per prendere parte ai concorsi, è necessario presentare la domanda di partecipazione, corredata dalla documentazione necessaria, entro e non oltre il 20 Marzo 2014.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*