Home » Concorsi Pubblici » Formazione di una graduatoria per interpreti a Bellaria

Formazione di una graduatoria per interpreti a Bellaria

Gli uffici di informazione turistica svolgono un ruolo di collegamento fondamentale tra il comune e i visitatori, al fine di rendere piacevole e duratura la permanenza dei turisti.

Per svolgere tali servizi è necessario l’apporto di professionisti all’altezza, come quelli cercati dal Comune di Bellaria: interpreti ed esperti di rapporti pubblici con i turisti, capaci di parlare almeno tre lingue straniere.

Il Comune di Bellaria-Igea Marina è un comune dell’Emilia-Romagna, in provincia di Rimini. Si tratta di una località affacciata sul Mare Adriatico, ai margini della Pianura Padana, dotata di stabilimenti balneari e di una lunga tradizione di attività peschereccia.

Costruita sulla foce del fiume Uso, Bellaria era una località che si dedicava alla pesca e alle attività fluviali fin dal medioevo, a cui venne affiancata agli inizi del XX secolo un villaggio per le vacanze dal nome Igea. L’attuale comune venne istituito nel 1965 attraverso lo scorporo di cinque frazioni dal vicino comune di Rimini: Bellaria, Igea Marina, Bordonchio, Cagnona e Borgata Vecchia. L’attuale sindaco di Bellaria è Enzo Ceccarelli, eletto nel 2009.

L’ultimo bando pubblicato dal comune di Bellaria riguarda la formazione di una graduatoria per eventuali assunzioni di personale a tempo determinato per istruttori amministrativi, categoria C1, con funzioni di interprete da assegnare all’ufficio informazioni turistiche, all’interno del servizio turismo. Per partecipare al concorso è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana o europea;
  • Godimento dei diritti civili e politici; 
  • Età non inferiore ai 18 anni;
  • Idoneità psico-fisica all’impiego;
  • Possesso del diploma di scuola media superiore; 
  • Conoscenza obbligatoria della lingua inglese, francese e tedesca; 
  • Conoscenze informatiche di base e capacità di utilizzare le apparecchiature e gli applicativi informatici più diffusi; 
  • Posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva;
  • Non essere stati licenziati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione.

 

I candidati selezionati per l’impiego dovranno svolgere essenzialmente un ruolo di front-office, di rapporto immediato e a distanza col turista, fornendo informazioni circa le possibilità di svago, divertimento e mobilità sul territorio comunale di Bellaria e ogni altra possibile necessità legata alla sua presenza in città, mettendo a disposizione contenuti informativi di interesse turistico, utilizzando supporti informatici e materiali cartacei tradizionali.

La selezione avverrà tramite titoli ed esami; oltre alla valutazione dei titoli presentati dai candidati, la commissione del Comune di Bellaria provvederà a sostenere un colloquio d’esame, teso ad accertare la conoscenza del diritto amministrativo, delle leggi regionali in ambito turistico,del  territorio turistico della provincia di Rimini e delle tre lingue straniere richieste obbligatoriamente dal bando: inglese, francese e tedesco. Al termine della procedura concorsuale verrà stilata la graduatoria finale, da cui il Comune di Bellaria attingerà per eventuali esigenze di assunzioni a tempo determinato per gli uffici di informazione turistica.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*