Home » Concorsi Pubblici » Concorso Consob per 5 Assistenti in prova

Concorso Consob per 5 Assistenti in prova

La vigilanza sul mercato della borsa, la trasparenza delle negoziazioni finanziarie e il controllo delle informazioni delle società quotate in borsa sono essenziali per il corretto funzionamento dell’economia.

Tali funzioni di vigilanza e controllo sono svolte in Italia dalla Consob, che grazie alla sua indipendenza garantisce la verifica delle violazioni delle norme sul mercato. Attualmente la Consob è alla ricerca di 5 assistenti in prova.

La Consob è la Commissione nazionale per le società e la Borsa. Si tratta di un’autorità amministrativa indipendente, dotata di personalità giuridica e autonomia, costituita nel 1974 per vigilare sul mercato immobiliare e della borsa.

 

Prima della Consob queste funzioni di vigilanza erano svolte dal Ministero del Tesoro, che era però un organismo non indipendente; la Consob venne creata per garantire competenza tecnica, efficienza, trasparenza e sviluppo del mercato mobiliare, superando quindi la burocrazia ministeriale. La Consob può avvalersi di circa cinquecento dipendenti, divisi fra la sede principale di Roma e la sede operativa di Milano.

 

I candidati al concorso per assistenti in prova presso la CONSOB potranno presentare domanda di ammissione alla selezione se in possesso dei seguenti requisiti:
diploma di scuola secondaria di secondo grado o titolo equipollente a tutti gli effetti di legge, conseguito a seguito della frequenza di corsi della durata di 5 anni. È consentita la partecipazione ai possessori di titoli di studio conseguiti all’estero o di titoli esteri conseguiti in Italia, riconosciuti equivalenti secondo la vigente normativa, al titolo di studio italiano ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi;
esperienza lavorativa documentabile non inferiore a 7 anni nello svolgimento di mansioni di natura esecutiva, maturata alle dipendenze di amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, e all’art. 3, comma 1, del d.lgs. 30 marzo 2001, n. 165, Banca d’Italia, Autorità indipendenti. Per il raggiungimento del requisito temporale dei sette anni potranno essere cumulati rapporti di lavoro di durata non inferiore a sei mesi interi ciascuno;
– età non inferiore a 18 anni;
– cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea o altra cittadinanza secondo quanto previsto dall’art. 38 del D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165;
– idoneità fisica alle mansioni;
– godimento dei diritti politici, anche nello Stato di appartenenza o di provenienza;
– non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere nell’Istituto;
– adeguata conoscenza della lingua italiana;
– non aver riportato condanne penali;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
– non essere stati destituiti, dispensati, licenziati o dichiarati decaduti da un impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego mediante documentazione falsa o viziata da invalidità insanabile.

 

All’interno della sezione “Concorsi pubblici” troverete entrambi i bandi. Scaricate il testo integrale del bando e la domanda di partecipazione, quindi seguite l’apposita procedura telematica di inserimento delle informazioni. Le domande online devono essere compilate entro e non oltre il prossimo 4 Aprile 2017.

www.consob.it/web/area-pubblica/lavorare-in-consob

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*