Home » Concorsi Pubblici » 11 Tirocini per Disoccupati presso il Comune di Torino

11 Tirocini per Disoccupati presso il Comune di Torino

tirocinioScegliere cosa fare da grandi non è per nulla un gioco da ragazzi: ci sono tantissime incognite, dovute alla fase della vita, alla famiglia d’origine, alla città di residenza, al momento storico e alle caratteristiche individuali.

I famosi “neet” oggi sono tanti, anche in Italia, ed è necessario che qualcosa dall’alto si muova e possa aiutare questi giovani a sbloccarsi, a prendere consapevolezza delle loro qualità e li aiuti a trovare la loro dimensione. Un tirocinio formativo può essere un ottimo punto di partenza: per questo le città di Torino, Grugliasco e Moncalieri hanno promosso il progetto “Giovani o-peer-attivi” che prevede l’attivazione di 11 tirocini rivolti a giovani disoccupati residenti nella zona.

Il Comune di Torino e le città di Grugliasco e Moncalieri promuovo il progetto “Giovani o-peer-attivi” che prevede l’attivazione di 11 tirocini formativi rivolti a giovani disoccupati di età compresa tra i 18 e i 28 anni, residenti a Grugliasco e Moncalieri. Il progetto si muove su tre linee operative: Peer-Information (implementazione delle risorse informative del territorio), Peer-Education (coinvolgimento die giovani in attività e percorsi formativi), Peer-Action (sviluppo del senso di appartenenza al territorio). I tirocini attivati avranno una durata di sei mesi e verranno erogate borse lavoro mensili pari a 300 euro.

 

Per partecipare al progetto, è necessario possedere le seguenti caratteristiche:

  • essere cittadino italiano o straniero titolare di permesso di soggiorno
  • essere inoccupati e disoccupati residenti nel comune che ospita la sede per cui ci si candida (Grugliasco o Moncalieri) e aver dato la propria disponibilità al lavoro presso il CPI
  • aver un’età compresa tra i 18 e i 28 anni
  • essere residenti nel comune di Grugliasco o di Moncalieri
  • di non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo

 

Per entrare a far parte del progetto, è necessario inviare la domanda di partecipazione, allegando la documentazione attestante il possesso dei requisiti, entro e non oltre il 5 Maggio 2014.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*