Home » Concorsi Pubblici » Concorso per Educatrici presso il Comune di Monza

Concorso per Educatrici presso il Comune di Monza

Concorso per Educatrici presso il Comune di MonzaOgnuno di noi, se va a scavare indietro nei ricordi della sua infanzia, ritroverà quella maestra, quell’insegnante, che tanto è stata importante nel corso degli anni di scuola. E’ inevitabile, ognuno di noi ne ricorda almeno una: che fosse maestra d’asilo, di scuola elementare o professoressa delle medie poco importa, il suo ricordo ci fa sorridere senza volerlo.

 

Questa figura è rimasta così impressa nella nostra mente di bambini, tanto da farcene conservare il caro ricordo anche crescendo, non perché fosse più intelligente o più preparata delle altre insegnanti, quanto invece perché possedeva delle qualità umane materne di dolcezza e accoglienza dell’altro che ci facevano sentire bene e al sicuro in sua compagnia. C’è chi naturalmente possiede determinate caratteristiche, dunque perché non sfruttarle? Il Comune di Monza ha bandito un concorso per educatrici della scuola dell’infanzia, per l’affidamento di incarichi a termine a seconda delle esigenze comunali.

 

Il Comune di Monza ha indetto una selezione pubblica, esclusivamente per colloquio, per la costituzione di una graduatoria per educatrici scuola dell’infanzia, finalizzata all’assegnazione di incarichi a tempo determinato da inserire nelle strutture comunali. I candidati che prenderanno parte al concorso per educatrici dovranno sottoporsi ad un’unica prova che consisterà in un colloquio: gli argomenti d’esame andranno dalle basi della pedagogia al ruolo dell’educatore, alle caratteristiche dello sviluppo in età evolutiva, alle nozioni sulla didattica e sul funzionamento della scuola dell’infanzia.

 

Per partecipare al concorso, è necessario essere in possesso delle seguenti caratteristiche:

  • aver conseguito l’abilitazione statale per l’insegnamento nelle scuole dell’infanzia OPPURE la laurea in scienze della formazione primaria indirizzo Scuola dell’infanzia
  • avere un’età superiore ai 18 anni
  • essere in possesso della cittadinanza italiana o europea o titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente
  • essere in condizioni d’idoneità fisica alle mansioni relative al posto messo a selezione
  • non aver riportato condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, nonché essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione
  • essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva

 

Per prendere parte alla selezione, è necessario inviare la domanda di partecipazione, corredata dalla documentazione richiesta dal bando di concorso, entro e non oltre il 16 Giugno 2014.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*