Home » Concorsi Pubblici » 10 borse di studio dalla Fondazione Einaudi

10 borse di studio dalla Fondazione Einaudi

10 borse di studio dalla Fondazione EinaudiLa Fondazione Einaudi, da sempre attiva per i giovani laureati, ha emesso un bando per l’assegnazione di 10 borse di studio.Il bando è rivolto ai gio­vani laureati e dottori di ricerca, che abbiano discusso la tesi di laurea magistrale o di dottorato entro la data di scadenza del presente bando. I candidati dovranno essere nati dal 1° gennaio 1984.

 

La Fondazione Einaudi sorse nel 1964, con l’obiettivo di creare un’istituzione culturale capace di mettere a frutto, con la massima flessibilità operativa, un grande patrimonio culturale nell’ambito delle scienze socio-economiche. Lo scopo della Fondazione non era però di semplice conservazione del lascito culturale einaudiano, ma di recuperarlo come risorsa attiva nello sforzo di favorire l’evoluzione e il rinnovamento degli studi economici, storico economici e sociali.

 

Le borse di studio sono messe a concorso nelle seguenti materie:

  • teoria economica, finanziaria e monetaria
  • problemi dello sviluppo economico e politico
  • storia economica e sociale in età moderna e contemporanea
  • storia delle idee politiche, economiche e sociali in età moderna e contemporanea
  • problemi di storia piemontese, con particolare riguardo agli aspetti economici e sociali.

 

La Fondazione ha bandito le seguenti borse: 3 annuali non rinnovabili dell’importo di dell’importo di €. 10.000,00 ciascuna per studi in Italia e all’estero.

 

  • 1 borsa annuale e non rinnovabile rivolta agli studiosi dei settori di ricerca a), b), c) e d), dell’importo di € 12.000,00.
  • 1 borsa annuale offerta dalla San Giacomo Charitable Foundation ed intitolata a Manon Michels Einaudi per studi sulla cultura europea del XX seco­lo, di €. 2.000 trimestrali o di €. 2.500 trimestrali, rispettivamente se usufruita in Italia o all’estero.
  • 3 borse offerte dalla Compagnia di San Paolo, e in particolare: 2 borse annuali e non rinnovabili di €. 20.000,00 ciascuna per studi di carattere economico da svolgere presso un ateneo all’estero; 1 borsa annuale e rinnovabile per un secondo anno di €. 10.000,00 per studi nel settore storico.
  • 1 borsa annuale onnicomprensiva e non rinnovabile di € 2.500,00 trimestrali, intitolata a Luca d’Agliano e offerta dall’omonimo Centro Studi, sull’economia dello sviluppo, per corsi di studi “graduate” da effettuarsi presso una università estera che sia considerata adeguata dagli organi del Centro Studi.
  • 1 borsa non rinnovabile di €. 1.000,00 intitolata a Mario Pannunzio offerta dall’Accademia dei Lincei destinata «a favore di giovani meritevoli, italiani e stranieri che intendano dedicarsi a studi storici, filosofici ed economici». Tutte le borse di cui al presente paragrafo saranno assegnate entro venerdì 25 luglio 2014 dai competenti organi, a loro insindacabile giudizio, e su proposta del Comitato Scientifico.

 

Come devono essere presentate le domande? La Fondazione Einaudi sottolinea che le domande dovranno pervenire alla Fondazione entro il 30 maggio 2014 recando insieme la seguente documentazione: Modulo recante i dati generali del candidato unitamente a un curriculum vitae contenente le proprie generalità che dovrà chiarire gli studi, la carriera e le attività del candidato, copia cartacea (e su supporto informatico) della tesi di laurea magistrale o specialistica e di tutti gli altri eventuali lavori a stampa (tesi di dottorato) che il candidato riterrà opportuni;elaborato sintetico (massimo 10 cartelle) della tesi di laurea e/o tesi di dottorato.

 

Inoltre vanno aggiunte dichiarazioni in busta chiusa sottoscritte da almeno due studiosi qualificati che abbiano conoscenza personale del candidato. In caso di frequenza presso Università estere, indicazioni precise circa l’accettazione e l’eventuale ammontare delle tasse o delle borse di studio a tal fine assegnate.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*