Home » Concorsi Pubblici » Regione Lombardia: 32 Tirocini per Neolaureati

Regione Lombardia: 32 Tirocini per Neolaureati

Ci sono persone che sono portate a selezionare un ambito specifico in cui crescere, formarsi e lavorare, senza nessuna possibilità di ripensamento né di ritornare sui propri passi.

lavoro Regione lombardiaAl contrario, esistono molte altre persone che invece amano vagare, non senza meta ma con precisi obiettivi da portare a termine e sono attirate da tutte le esperienze e le opportunità che si parano loro davanti, come uno stage o un’esperienza all’estero a cui non avrebbero mai pensato, in un ambito tangente a quello di riferimento.

Il Consiglio regionale della Lombardia offre un’interessante opportunità per questi giovani: ha bandito infatti 32 tirocini per neolaureati presso i suoi uffici della durata di 1 anno.

 

Il Consiglio regionale della Lombardia ha indetto una selezione pubblica per l’assegnazione di 32 tirocini formativi e di orientamento rivolti a neolaureati, presso gli Uffici dell’Ente ad eccezione di due tirocini dell’ambito Assistenza organi istituzionali che si terranno a Bruxelles.

I tirocini si svolgeranno presso il Consiglio regionale della Lombardia e consisteranno in attività di supporto agli organi consiliari, analisi delle politiche, studi e documentazione, comunicazione e relazioni esterne, relazioni europee. Due tirocini si svolgeranno nella sede regionale di Bruxelles.

Ai tirocinanti verrà riconosciuta una borsa di studio corrispondente al 60% dello stipendio tabellare iniziale lordo del personale regionale appartenente alla categoria D. Per i tirocini che si svolgeranno presso la sede di Bruxelles l’importo della borsa di studio è pari a € 20.637,54 annui lordi.

 

Per partecipare ai tirocini, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea triennale o magistrale o diploma di laurea vecchio ordinamento, conseguito da non più di 36 mesi nelle classi di laurea individuate dal progetto formativo (vedi allegato 1), con una votazione non inferiore al 90% del punteggio massimo previsto per ciascun corso di laurea;
  • età non superiore ai trenta anni. Il limite d’età si intende superato il giorno successivo al compimento del trentesimo anno;
  • cittadinanza italiana o di Stato aderente all’ Unione Europea. Si considerano in possesso del requisito, secondo le condizioni ed i limiti stabiliti dalla legge, anche i familiari dei cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro purché siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, nonché i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, purché con adeguata conoscenza della lingua italiana da accertare durante la selezione;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • conoscenza della lingua inglese, con riferimento ai tirocini per i quali è espressamente richiesta.

 

Per prendere parte al progetto, è necessario inviare la domanda di partecipazione, accompagnata dalla documentazione richiesta nel bando, entro e non oltre le ore 12.00 del 14 Marzo 2017. Per maggiori informazioni sui tirocini e sui documenti da inviare, è possibile consultare il bando di concorso sul sito web della Regione Lombardia.

www.consiglio.regione.lombardia.it/borse-di-studio

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*