Home » Ricerca per Regione » Lavoro Lombardia » Lavoro Milano » Regione Lombardia: Tirocini per Neolaureati a 1.100 Euro

Regione Lombardia: Tirocini per Neolaureati a 1.100 Euro

tirocinioCi sono persone che sono portate a selezionare un ambito specifico in cui crescere, formarsi e lavorare, senza nessuna possibilità di ripensamento né di ritornare sui propri passi. Al contrario, esistono molte altre persone che invece amano vagare, non senza meta ma con precisi obiettivi da portare a termine e sono attirate da tutte le esperienze e le opportunità che si parano loro davanti, come uno stage o un’esperienza all’estero a cui non avrebbero mai pensato, in un ambito tangente a quello di riferimento.

 

Il Consiglio regionale della Lombardia offre un’interessante opportunità per questi giovani: ha bandito infatti 22 tirocini per neolaureati presso i suoi uffici della durata di 1 anno.

 

Il Consiglio regionale della Lombardia ha indetto una selezione pubblica per l’assegnazione di 22 tirocini formativi e di orientamento rivolti a neolaureati, presso gli Uffici dell’Ente ad eccezione di due tirocini dell’ambito Assistenza organi istituzionali che si terranno a Bruxelles. Ecco gli ambiti in cui si svolgeranno i tirocini: Assistenza legislativa (8 posti), Assistenza organi istituzionali (4 posti, di cui 2 a Bruxelles), Ricerca documentale (2 posti), Autorità indipendenti (3 posti), Relazioni esterne (3 posti), Amministrativo contabile (2 posti). I tirocini avranno durata annuale non rinnovabile e ai tirocinanti verrà corrisposta una borsa di studio pari a oltre 13.750 euro lordi totali.

 

Per partecipare ai tirocini, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • aver conseguito una laurea triennale o magistrale o un diploma di laurea vecchio ordinamento da non più di 36 mesi, nelle classi di laurea individuate dagli specifici progetti formativi, con
  • una votazione non inferiore al 90% del punteggio massimo previsto per ciascun corso di laurea
  • avere un’età non superiore ai trenta anni
  • essere in possesso della cittadinanza italiana o di Stato aderente all’ Unione Europea nonché i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno
  • avere pieno godimento dei diritti civili e politici
  • avere una buona conoscenza della lingua inglese, con riferimento ai tirocini per i quali è espressamente richiesta

 

Per prendere parte al progetto, è necessario inviare la domanda di partecipazione, accompagnata dalla documentazione richiesta nel bando, entro e non oltre le ore 12.00 del 6 Giugno 2014. Per maggiori informazioni sui tirocini e sui documenti da inviare, è possibile consultare il bando di concorso sul sito web della Regione Lombardia.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*