Home » Concorsi Pubblici » TFA 2014: al via le domande per 22.000 insegnanti

TFA 2014: al via le domande per 22.000 insegnanti

Il tirocinio formativo attivo (TFA) è la migliore forma di accesso attraverso cui gli aspiranti insegnanti possono ottenere l’abilitazione all’insegnamento presso le scuole dell’obbligo in Italia.

TFA 2014: al via le domande per 22.000 insegnantiSono stati introdotti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nel 2010 e prevedono il superamento di un esame finale per ottenere l’abilitazione. Per l’anno 2014, sono a disposizione 22.000 TFA per altrettanti tirocini, in scadenza il prossimo 16 Giugno 2014: un bando molto atteso da tutti coloro che sognano di diventare insegnanti!

 

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, abbreviato in MIUR, è il dicastero del Governo Italiano che si occupa di amministrare tutte le attività di istruzione nelle scuole di ogni ordine e grado, sia pubbliche che private. Cura la vigilanza delle istituzioni universitarie, orienta le politiche educative e le attività di ricerca su tutto il territorio nazionale. Presente sin dal 1861 con il Governo Cavour, il MIUR ha visto modificare le sue funzioni e la sua dicitura più volte nel corso degli ultimi anni, fino all’attuale organizzazione varata nel 2008 dal Governo Berlusconi IV. L’attuale ministro del MIUR è Stefania Giannini.

 

 

Per l’anno 2014 è indetta la selezione per l’accesso ai tirocini formativi attivi (TFA), finalizzati all’abilitazione all’insegnamento nella scuola secondaria di primo e di secondo grado, da sostenersi presso gli istituti accreditati. Per accedere ai TFA è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Essere in possesso dei titoli di ammissione alle classi di concorso del MIUR, o in possesso della laurea magistrale, validi per l’accesso all’insegnamento;
  • Sono ammessi alla partecipazione al test anche coloro in possesso di titoli conseguiti all’estero, dichiarati equipollenti;
  • Sono ammessi anche coloro che abbiano superato l’esame per l’ammissione alle scuole di specializzazione per l’insegnamento secondario (SSIS).

 

Per accedere ai TFA messi a concorso dal MIUR è necessario superare un test preliminare, che sarà svolto su tutto il territorio nazionale con identico contenuto da parte della commissione concorsuale. Verrà poi svolta una prova scritta e una prova orale, differente per ogni classe di concorso, che si terranno entro la fine di ottobre. Attraverso i test verranno verificate le conoscenze disciplinari necessarie per l’abilitazione all’insegnamento, che saranno poi messe in pratica durante il periodo di tirocinio formativo attivo negli istituti assegnati.

Accedete al bando relativo all’attivazione dei TFA per ottenere maggiori informazioni sulle procedure concorsuali e sui contenuti dei test di valutazione, quindi seguite il link del MIUR per procedere all‘iscrizione online. Inviate tutta la documentazione entro e non oltre il prossimo 16 giugno per accedere agli oltre 22.000 TFA per l’abilitazione all’insegnamento.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*