Home » Offerte di Lavoro » Lavorare in Europa » Stage Retribuiti presso la Corte di Giustizia Europea

Stage Retribuiti presso la Corte di Giustizia Europea

Uno stage all’estero costituisce sono solo un momento formativo e professionale, ma anche un momento di crescita personale. Grazie allo stage si può entrare nel vivo di una realtà lavorativa e scoprirne da vicino tutti i meccanismi; è dunque l’occasione che ogni laureando o laureato dovrebbe cogliere immediatamente per inserirsi nel mondo del lavoro di un altro paese.

 

Il tirocinio all’estero è rivolto a coloro che hanno una forte preparazione in inglese e vogliono entrare nel vivo nel lavoro dei loro sogni. Le istituzioni europee offrono una vasta gamma di tirocini per studenti e laureati, che costituiscono un’occasione pressoché unica per conoscere di prima mano il funzionamento delle istituzioni e le attività generali dell’UE. In particolare la Corte di Giustizia dell’Unione Europea offre tirocini retribuiti della durata massima di 5 mesi a giovani laureati in Legge, Scienze politiche e Interpretariato. Questa opportunità di tirocinio viene offerta annualmente ai giovani volenterosi dalla Corte di Giustizia Europea e costituisce un momento di alta formazione per i laureati. Se sei alla ricerca di una esperienza lavorativa retribuita ed altamente professionalizzante non perdere questa occasione davvero importante.

 

La Corte di giustizia dell’Unione europea è un’istituzione dell’Unione europea (UE), e ha sede a Lussemburgo.La CGUE ha il compito di garantire l’osservanza del diritto nell’interpretazione e nell’applicazione dei trattati fondativi dell’Unione europea.

SEDE DEL TIROCINIO: La sede dello stage è quella della Corte di Giustizia Europea ossia Lussemburgo. I tirocini si svolgono principalmente presso la Direzione della ricerca e documentazione, il Servizio stampa e informazione, la Direzione generale della traduzione e la Direzione dell’interpretazione (per le modalità di tirocinio presso l’interpretazione, si veda infra).

 

DESTINATARI: Lo stage è rivolto agli studenti in possesso di un diploma di laurea nelle discipline di Giurisprudenza o Scienze Politiche (ad indirizzo prevalentemente giuridico), mentre coloro che ricopriranno un tirocinio presso la Direzione dell’Interpretazione dovranno possedere un diploma d’Interprete di conferenza. Si sottolinea che i tirocini presso l’interpretazione, della durata da dieci a dodici settimane, si rivolgono principalmente a giovani diplomati in interpretazione di conferenza la cui combinazione di lingue presenta un interesse per la Direzione dell’interpretazione. L’obiettivo è quello di permettere ai giovani interpreti di essere seguiti nel loro perfezionamento in interpretazione, in particolare giuridica, che comporta la preparazione dei fascicoli, un lavoro di ricerca terminologica ed esercitazioni pratiche in «cabina muta». Si richiede la conoscenza del francese letto.

 

QUANDO: per questa fase il tirocinio è previsto dal 1° marzo al 31 luglio (modulo da inviare entro e non oltre il 30 settembre)

 

RETRIBUZIONE: prevista ma non specificata

 

LINGUE RICHIESTE: Inglese e Francese

 

DOCUMENTI RICHIESTI: Vengono richiesti al candidato diversi documenti da compilare e inviare. Nel dettaglio egli deve inviare l’application form, Curriculum Vitae e copie dei diplomi e/o attestati in possesso del candidato.

 

DOVE INVIARLI: I documenti devono essere inviati per posta per posta all’unità Risorse umane della Corte di giustizia dell’Unione europea, Bureau des stages, TA/04 LB0019, L – 2925 Lussemburgo. Fa fede il timbro postale

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*