Home » Concorsi Pubblici » Concorso per Vigili Urbani a Taranto

Concorso per Vigili Urbani a Taranto

In alcune città italiane si parla di vera e propria giungla urbana: i cittadini spesso fanno un utilizzo smodato delle loro autovetture, senza neppure valutare la possibilità di utilizzare i mezzi pubblici, e questa densità impressionante di automobili è fonte di disagio su tanti livelli. Smog, inquinamento acustico, marciapiedi impraticabili e stress sono le conseguenze più comuni. Nelle grandi città c’è necessità di un maggior controllo, per far sì che i cittadini, sia quelli automuniti sia quelli senza macchina, possano riemergere agevolmente e con serenità dal “gomitolo di strade” senza troppi disagi, oggettivi e soggettivi. Per questo il Comune di Taranto ha bandito un concorso per vigili urbani, finalizzato alla costituzione di una graduatoria per l’assegnazione di incarichi a tempo determinato.

 

Il Comune di Taranto ha indetto una selezione pubblica finalizzata alla costituzione di una graduatoria per il profilo di Vigile Urbano, per l’assegnazione di incarichi a tempo determinato a seconda delle necessità dell’amministrazione, in base al criterio di rotazione. La selezione sarà articolata in due step: si prevede una prova preselettiva, finalizzata unicamente all’ammissione dei candidati al colloquio, e un colloquio di approfondimento sulle conoscenze del candidato. Le materie oggetto d’esame saranno: nozioni di diritto amministrativo, ordinamento delle autonomie locali, codice della strada e altre nozioni di diritto, conoscenza di una lingua straniera e padronanza dei principali applicativi informatici.

 

Per prendere parte alla selezione, è necessario essere in possesso delle seguenti caratteristiche:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana o europea
  • aver compiuto 18 anni e non aver superato i 41 anni di età
  • essere in possesso del Diploma di scuola media superiore conseguito con corso di studi di durata quinquennale
  • possedere la patente di guida di categoria B o superiore
  • avere l’idoneità psico-fisica all’impiego all’esercizio delle mansioni di Vigile Urbano
  • avere una posizione regolare nei riguardi dell’obbligo di leva
  • avere pieno godimento dei diritti civili e politici
  • non aver avuto condanne penali passate in giudicato né avere procedimenti penali in corso
  • non essere stato dispensato o destituito dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione

 

Per partecipare al concorso, è indispensabile inviare la domanda di partecipazione, corredata in ogni sua parte, entro e non oltre le ore 12.00 del 20 Luglio 2013.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*