Home » Offerte di Lavoro » Lavoro POSTE Italiane 2018 per laureati, Domande entro il 24 Maggio

Lavoro POSTE Italiane 2018 per laureati, Domande entro il 24 Maggio

Poste italiane vi pace come Azienda? Siete innamorati della sua solidità? Siete nel posto giusto! PI ha cominciato un nuovo reclutamento di personale su tutto il territorio nazionale.

Lavoro POSTE Italiane 2018, per NeolaureatiPoste Italiane intende inserire in azienda nuovi giovani laureati per ricoprire il ruolo di Consulenti Finanziari e assicurativi. Sono partite quindi le nuove selezioni che coinvolgono gli uffici postali di tutta Italia, in vista di assunzioni di centinaia di apprendisti. Il requisito richiesto è la Laurea in Economia  e il contratto che vi verrà proposto sarà quello di apprendistato professionalizzante.

Poste Italiane è la società che si occupa della gestione del servizio postale in Italia. Nasce come “Poste di Sardegna“ma con l’Unità d’Italia , la riforma postale e il conseguente inglobamento di tutti i servizi postali degli altri regni diventò un’unico Ente. Ha da poco compiuto centocinquant’anni: venne infatti fondata nel 1862 come azienda autonoma per la gestione del monopolio dei servizi postali e telegrafici per conto dello Stato Italiano; attualmente è invece una società per azioni il cui capitale è detenuto interamente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

 

La privatizzazione è cominciata negli anni ’90, per recuperare l’efficienza e la redditività del servizio postale; le Poste Italiane devono comunque garantire alcuni servizi essenziali di consegna lettere e pacchi a prezzo controllato e operano sotto il controllo e la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico.

I prodotti che oggi offre non sono solo di tipo postale, ma anche economico-finanziari  con Banco Posta e assicurativi. Con Deliver 2022 hanno dimostrato la loro volontà di miglioramento, predisponendo grandi risorse economiche per servizi più efficienti ed efficaci e nuovi posti di lavoro.

 

Lavoro Poste Italiane 2018, per Laureati in Economia

Poste Italiane, come pubblicato all’interno del portale lavoro del gruppo, ha dato il via alle selezioni di giovani laureati in discipline economiche da avviare all’attività di Consulente finanziario sui prodotti finanziari e assicurativi.

Le risorse, inserite presso gli uffici postali di numerose città italiane, verranno assunte con contratto di apprendistato professionalizzante della durata di 36 mesi. Vediamo quindi quali sono i requisiti richiesti per accedere alle selezioni:

  • Laurea Magistrale in Discipline Economiche (Economia e Commercio, Economia Aziendale, Economia Istituzioni e Mercati Finanziari, Scienze Bancarie ed Assicurative, Economia Intermediari Finanziari e Scienze Statistiche) conseguita con votazione finale non inferiore a 102/110;
  • ottima conoscenza degli strumenti di Office Automation;
  • buona conoscenza della lingua inglese
  • età non superiore a 29 anni o 35 anni se residenti nelle regioni Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna;
  • spiccate doti commerciali, forte orientamento al cliente e dinamismo.

 

SEDI DI LAVORO

I consulenti finanziari selezioni verranno destinati agli uffici postali presenti nelle seguenti Regioni e Città:

  • Piemonte – Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano-Cusio-Ossola
  • Valle d’Aosta – Valle d’Aosta
  • Liguria – Imperia, Savona, Genova, La Spezia, Varese
  • Lombardia – Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza e della Brianza
  • Trentino Alto Adige – Bolzano, Trento
  • Veneto – Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo
  • Friuli Venezia Giulia – Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone
  • Emilia Romagna – Piacenza, Parma, Reggio nell’Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini
  • Marche – Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno, Fermo
  • Toscana – Massa-Carrara, Lucca, Pistoia, Firenze, Livorno, Pisa, Arezzo, Siena, Grosseto, Prato
  • Umbria – Perugia, Terni
  • Lazio – Viterbo, Rieti, Roma, Latina, Frosinone
  • Campania – Caserta, Benevento, Napoli, Avellino, Salerno
  • Abruzzo – L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti
  • Molise – Campobasso, Isernia
  • Puglia – Foggia, Bari, Taranto, Brindisi, Lecce, Barletta-Andria-Trani
  • Basilicata – Potenza, Matera
  • Calabria – Cosenza, Catanzaro, Reggio Calabria, Crotone, Vibo Valentia
  • Sicilia – Trapani, Palermo, Messina, Agrigento, Caltanissetta, Enna, Catania, Ragusa, Siracusa
  • Sardegna – Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia-Tempio, Ogliastra, Medio Campidano, Carbonia-Iglesias

 

 

IL LAVORO E LE ATTIVITA’

Nel concreto questo lavoro si svolger negli uffici postali, e permetterà ai giovani talentuosi di sviluppare nuove competenze e cominciare una carriera in Poste Italiane.

La consulenza e la promozione dei prodotti Banco Posta e assicurativi saranno le principali mansioni che si andranno a svolgere. Il contratto proposto è infatti quello di apprendistato con una durata di 36 mesi.

Gli uffici postali sparsi in Italia sono circa 13 mila, questa esperienza lavorativa ti porterà a far parte di una grande famiglia di cui già ne fanno parte 141 mila persone.

 

COME MI CANDIDO?

All’interno della sezione “E-recruiting”. Selezionate dall’elenco delle posizioni disponibili quella relativa all’area territoriale di vostro interesse, per ottenere maggiori informazioni. Quindi cliccate su “Candidati”, registratevi al sito e compilate il form online con i vostri dati personali per partecipare alla selezione e avere la possibilità di entrare a far parte dei circa 2mila nuovi addetti delle Poste Italiane su tutto il territorio. Domande entro il 24 Maggio 2018

E’ possibile anche candidarsi per più posizioni tramite l’utilizzo del cv presente nel database aziendale, ma non dimenticate di controllarlo periodicamente o di modificarlo ogni volta che ci  saranno nuove esperienze formative o lavorative.

erecruiting.poste.it/posizioniAperte.php

Commenti

11 commenti

  1. Massimiliano Pascucci

    Come puo fare un disabile di al 70% ( in attesa di aggravamento) di 45 anni, disoccupato, padre di 2 bambini minorenni, separato, avere la di essere assunto da una società come le poste? Spero di avere una possibilità di dimostrare la mia assoluta propensione al sacrificio in qualsiasi circostanza… Grazie

  2. Non avendo conoscenze per raccomandazioni ma ho soldi per acquistare un posto alle poste.

  3. Sono tutti specchietti per le allodole,inviare curriculum online o no,tanto poi chiamano sempre quelli raccomandati segnalati da qualcuno,figuriamoci se chiamano per meriti, in Italia non esiste e la posta è sempre più alta.

  4. volevo lavorare

  5. EMANUELE CARMIGNANI

    Assolutamente d’accordo con te. Infatti anch’io ho provato più volte (invano lo so) a fare domanda, non solo come portalettere ma anche come operatore di sportello. Ma ti posso garantire che sarei molto più abile e so usare meglio il PC, di tante persone rincoglionite che sembra siano state messe lì come raccomandazioni…

  6. “Le sedi di lavoro Poste per le assunzioni 2017 saranno distribuite in tutta Italia, dal Nord al Centro”
    come al solito il Mezzogiorno d’Italia resta sempre nel dimenticatoio…

  7. GIOVANNI LO BELLO

    ma perché sono un autista di linea non posso fare il trasporto lettere perché non sono diplomato ma io penso per fare la autista di linea la responsabilità e maggiore da fare il postino da parte di GIOVANNI

  8. Antonietta Barone

    Io sono interessata come posso fare questo consulenza

  9. Ma perché per fare il postino occorre un diploma con voti così alti? Secondo mevbastava la Licenza Media!

    • vorrei sapere da colui o colei che ha messo nei requisiti del portalettere diploma con votazione di 70/100,e’ forse convinto/a che chi si e’ diplomato con 60/100 non sia in grado di leggere?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*