Home » Ricerca per Regione » Lavoro Lombardia » Lavoro Milano » Lavoro Insegnanti di Musica in Yamaha – Puglia

Lavoro Insegnanti di Musica in Yamaha – Puglia

Lavoro Insegnanti di Musica in Yamaha - PugliaYamaha da sempre si occupa della creazione di strumenti musicali: l’azienda nasce infatti con la creazione nel 1887 da parte di Torakusu Yamaha e del suo primo harmonium. Da quel momento Yamaha si è importa come leader nel settore della produzione degli strumenti musicali: chitarre, violini, pianoforti, batterie.

 

 

Tutto questo e molto altro rappresenta il mondo Yamaha: l’azienda si occupa anche di educazione nel campo musicale. Da queste premesse è nato il progetto “Musica a Scuola”: si tratta di un corso per imparare a suonare la tastiera, basato su lezioni collettive, articolato in classi omogenee per età (Elementary Music Course 1a e 2a elementare – Fun Key Course 3a, 4a e 5a elementare) dove ogni allievo, ha a sua disposizione una tastiera.Non è previsto l’utilizzo di cuffie, pertanto tutte le attività sono realmente condotte in modo collettivo.

 

 

La musica è senza dubbio molto adatta a sviluppare le abilità cognitive dei bambini e degli adolescenti, alle quali si somma una notevole componente emozionale.Imparare a suonare diventa fondamentale: aiuta a sviluppare meglio le caratteristiche del comportamento sociale, come la tolleranza, il senso di responsabilità e di disciplina e la capacità di stare bene insieme con gli altri. I ragazzi che partecipano a questo tipo di progetto, seguiti da maestri debitamente formati, riescono ad imparare in modo coinvolgente il linguaggio della musica. “Musica a scuola” è un progetto che riesce a sottolineare la grande importanza dell’educazione musicale nelle scuole: grazie alla musica si può infatti crescere e maturare tutti insieme.

 

 

Yamaha sta cercando degli Insegnanti che desiderino entrare a far parte del sistema didattico Yamaha: se anche tu hai una formazione nel campo musicale e ami trasferire concetti ai giovani e giovanissimi questa potrebbe essere l’opportunità giusta per prendere parte ad un importante progetto di formazione. Le selezioni sono aperte per le province di Milano- Bari- Taranto- Brindisi.

 

 

Diventando un insegnante del Sistema Didattico Yamaha avrai la possibilità di:

 

 

  • Fare parte di una squadra internazionale di professionisti dell’educazione musicale, impegnati a diffondere la gioia della musica grazie ad un metodo didattico unico e originale;
  • Operare nelle scuole primarie, pubbliche a paritarie, che aderiscono al progetto Yamaha “Musica a scuola”, nelle quali gli insegnanti si adoperano, giorno dopo giorno, per offrire un’educazione musicale della massima qualità ai loro alunni;
  • Sfruttare un’opportunità di lavoro molto interessante dal punto di vista economico;
  • Partecipare a corsi di formazione e corsi di aggiornamento gratuiti, tenuti da formatori di grande esperienza, insieme con colleghi di tutta Italia;
  • Migliorare le tue conoscenze nell’ambito della didattica e della musica in generale;
  • Ricevere un costante supporto nello sviluppo della tua carriera professionale da Yamaha e dai suoi educatori specializzati.

 

 

Si richiedono come requisiti per l’Insegnante il possesso di un diploma in una delle seguenti voci riportate: Pianoforte, Organo, Composizione, Violino (pianoforte complementare), Canto (pianoforte complementare), Saxofono (pianoforte complementare).

 

Selezioni a Milano: per i candidati delle scuole primarie di Milano e provincia le selezioni si terranno ercoledì 9 Luglio dalle ore 11.00 alle 13:00 e dalle ore 17.00 alle 19.00 presso:Strumenti Musicali Prina – Corso di Porta Ticinese, 3 – Milano

 

Selezioni per le scuole di Bari, Brindisi, Taranto e relative province: si terranno mercoledì 23 Luglio dalle ore 11.00 alle 13:00 e dalle ore 16 alle 19 presso:Palace Hotel Bari – Via F. Lombardi, 13 – Bari

Per ulteriori informazioni e adesioni: Yamaha Music Europe GmbH – Branch Italy – www.yamaha.itRiccardo Anglani 02 93577280 – 3351799021 -Email: riccardo.anglani@music.yamaha.com

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*