Home » Concorsi Pubblici » Agenzia delle Entrate: Concorso per 30 Amministrativi

Agenzia delle Entrate: Concorso per 30 Amministrativi

Concorso per 30 Amministrativi all'Agenzia delle EntrateArrivano buone notizie per chi desidera lavorare nel settore amministrativo-tributario: la provincia di Bolzano ha infatti indetto un bando per l’assunzione di 12 funzionari e di 18 assistenti per attività amministrativo – tributaria, destinati agli uffici dell’Agenzia delle Entrate.

 

 

Per questa selezione pubblica i funzionari verranno assunti a tempo indeterminato: per partecipare a questo bando di concorso si ricorda che le domande dovranno essere compilate e inviate telematicamente entro le 23.59 del giorno 23 luglio 2014, attraverso questo link: www.12tribbz.it

 

 

Vediamo nel dettaglio le caratteristiche del bando per entrare a lavorare nell’Agenzia delle Entrate di Bolzano.

Numero posti e proporzionale: Il numero dei posti indicato è da attribuirsi secondo n.3 posti al gruppo linguistico italiano, n.8 posti al gruppo linguistico tedesco, n.1 al gruppo linguistico ladino. Per quanto riguarda i 18 assistenti invece n.5 appartenenti al gruppo linguistico italiano;n. 12 appartenenti al gruppo linguistico tedesco;n. 1 appartenente al gruppo linguistico ladino.Qualora i posti non potessero essere conferiti a candidati appartenenti al gruppo linguistico riservatario, gli stessi potranno essere attribuiti a candidati idonei ad altro gruppo linguistico.

 

Requisiti di ammissione: Alla procedura possono partecipare coloro che sono in possesso di diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio, o diplomi di laurea equipollenti per leggere conseguiti presso una università o altro istituto universitario statale o legalmente riconosciuto. Possono partecipare anche coloro che hanno conseguito un titolo di studio all’estero. Inoltre il candidato deve essere in possesso di cittadinanza italiana, posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari, godimento dei diritti politici e civili, idoneità fisica all’impiego, conoscenza della lingua italiana e tedesca. Inoltre deve avere un certificato di appartenenza ad uno dei tre gruppo linguistici rilasciato dal tribunale competente. Non possono partecipare al bando coloro che hanno ricoperto una carica pubblica o che sono stati licenziati da essa.

 

Presentazione delle domande: Le domande dovranno essere inviate per via telematica come precedentemente illustrato, utilizzando l’applicazione informatica accessibile mediante collegamento reperibile sul sito istituzionale della Direzione Provinciale di Bolzano. Non è ammessa altra forma di compilazione e di invio della domanda di partecipazione al concorso. Al termine delle attività di compilazione il candidato riceverà un messaggio di posta elettronica generato in automatico dall’applicazione informatica a conferma dell’avvenuta acquisizione della domanda. Si ricorda che la scadenza per l’invio della domanda è tassativamente il 23 luglio. Nel bando si ricorda inoltre che il certificato di appartenenza o aggregazione ad uno dei tre gruppi linguistici dovrà essere inserito in una busta chiusa e presentato a mano o spedito, esclusivamente a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Agenzia delle Entrate- Direzione Provinciale di Bolzano- Ufficio Gestione risorse – Piazza Tribunale 2 39100 BOLZANO.

 

Prove selettive: La procedura di selezione si svolge in provincia di Bolzano e prevede come fasi una prova oggettiva tecnico-professionale, prova oggettiva attitudinale, tirocinio teorico-pratico integrato da una prova finale orale. All’interno del bando di concorso vengono specificati i criteri e le materie da dover conoscere per sostenere tali prove. Si ricorda inoltre che per essere ammessi a sostenere le prove i candidati devono essere muniti di valido documento di riconoscimento.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*