Home » Concorsi Pubblici » Concorso per 41 Tenenti in ferma prefissata

Concorso per 41 Tenenti in ferma prefissata

La professione del Tenente implica grande senso di responsabilità, serietà e dedizione al proprio lavoro. Per coloro che hanno intenzione di poter avanzare a questo ruolo sarà importante rispondere al bando indetto dal Ministero della Difesa. Si tratta nella fattispecie del Concorso per l’ammissione di complessivi 41 Allievi al 7° corso A.U.F.P. per il conseguimento della nomina a Tenente in Ferma Prefissata, ausiliario del ruolo normale del Corpo degli Ingegneri, di Commissariato e Sanitario dell’Esercito” che porterà appunto alla nomina 41 Tenenti.La sua data di scadenza è prevista per il 14 agosto 2014. Di seguito riportiamo nel dettaglio le caratteristiche per poter accedere al bando per Tenenti.

 

I posti a concorso vengono suddivisi in questa maniera: Per il Corpo degli Ingegneri saranno disponibili n.18 posti, Per il Corpo di Commissariato n.15 posti, Per il Corpo Sanitario n.8 posti. Per ciascuna di queste aree verranno assunte profili provenienti da differenti corsi di laurea. Il numero dei posti disponibili e la loro ripartizione per tipologia/gruppo di lauree magistrali potranno subire modifiche.

 

RISERVE DI POSTI: Dei vari posti relativi al Corpo Ingegneri, Sanitario e Commissariato viene data precedenza ai concorrenti che abbiano conseguito già il diploma di maturità presso le Scuole Miliari ovvero ai figli di militari deceduti in servizio che abbiano riportato il punteggio più alto nelle rispettive graduatorie finali di merito.

 

REQUISITI: i futuri Tenenti dovranno avere specifici requisiti quali A) non avere superato il giorno di compimento del 38° anno di età alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande di partecipazione. B) Devono essere in possesso di cittadinanza italiana C) Devono godere dei diritti civili e politici D) Non devono essere destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione e ovviamente non devono essere stati licenziati da un ruolo presso le Pubbliche Amministrazioni E) Non devono essere stati dichiarati obiettori di coscienza F) Non devono essere stati condannati per delitti non colposi G) Non devono essere stati sottoposti a misure di prevenzione H) Devono avere tenuto una condotta incensurabile

 

TITOLO DI STUDIO:
Per il Corpo degli Ingegneri le lauree specifiche richieste e i posti richiesti sono riportati qui nello specifico.
n. 2 posti per laureati in Ingegneria per l’ambiente e il territorio;
n. 3 posti per laureati in Ingegneria delle telecomunicazioni;
n. 2 per laureati in Ingegneria informatica;
n. 4 posti per laureati in Ingegneria elettronica;
n. 1 per laureati in Ingegneria dei materiali;
n. 2 per laureati in Ingegneria aerospaziale;
n. 4 posti per laureati in Ingegneria civile;
Corpo di Commissariato: 15 posti di cui:
n. 9 per laureati in Giurisprudenza;
n. 6 posti per laureati in Scienze dell’economia;
Corpo Sanitario: 8 posti:
n. 5 posti per laureati in Medicina e chirurgia;
n. 3 posti per laureati in Medicina veterinaria.

 

 

IL CONCORSO: Lo svolgimento del Concorso prevede diverse tipologie di prove. Si tratta infatti di una Prova di Cultura; Prove di Efficienza Fisica, Accertamenti Sanitari, Accertamento Attitudinale, Valutazione dei titoli di merito. Queste prove verranno valutate da una specifica giuria competente composta ad esempio da Colonnelli, Capitano, Maggiori, Ufficiali. Per poter accedere al concorso per Tenenti occorre andare sul sito del Ministero della Difesa, Area siti di interesse, concorsi on-line Difesa, ovvero attraverso il sito intranet www.persomil.sgd.difesa.it. Su questo portale si potrà dunque trovare la domanda di partecipazione da inviare.

 

Qui vengono riportati i criteri specifici inerenti alla valutazione delle singole prove e la commissione al completo; inoltre i candidati possono prendere visione del regolamento e delle norme da rispettare per parteciparvi.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*