Home » Concorsi Pubblici » Concorso per Educatori a Busto Arsizio

Concorso per Educatori a Busto Arsizio

Come si fa a lavorare con chi non comunica nel modo convenzionale con cui si comunica in tutto il mondo, cioè la parola? È un quesito importante che non ci si pone di frequente: eppure non sono pochi gli ambiti professionali in cui non è necessario o non è possibile ricorrere alla parola per comunicare.

 

A dirlo così sembra una realtà paradossale, quasi impossibile, eppure come esseri umani abbiamo tante di quelle risorse da poter comunicare con grande efficacia anche senza parlare. Basti pensare all’incredibile efficacia con cui i bambini molto piccoli sono in grado di far intendere le proprie esigenze all’adulto, senza spendere neppure una proto parola. Per chi si affida alle sue doti comunicative anche non verbali, il Comune di Busto Arsizio ha bandito un concorso per educatori di asilo nido.

 

La Città di Busto Arsizio in Lombardia ha bandito una selezione pubblica per esami finalizzata alla costituzione di una graduatoria di Educatori di asilo nido al fine di stipulare contratti a tempo determinato in base alle esigenze delle strutture comunali. Il concorso, una volta verificato il possesso dei requisiti necessari da parte dei candidati, è costituito da una prova d’esame, che consiste in un test tecnico professionale formato da una serie di quesiti a risposta multipla o da una serie di domande a risposta sintetica incentrati sulle nozioni fondamentali riguardanti il lavoro e le nozioni alla base della figura dell’educatore. La prova d’esame si intende superata con un voto uguale o superiore a 21/30.

 

Per partecipare alla selezione, è necessario che i candidati possiedano i seguenti requisiti:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana
  • avere un’età superiore ai 18 anni
  • possedere l’idoneità fisica allo svolgimento dell’impiego
  • avere una posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva
  • avere pieno godimento dei diritti civili e politici
  • non aver riportato condanne penali o procedimenti penali in corso
  • non essere stati destituiti o dispensati dal pubblico impiego
  • possedere una delle seguenti qualifiche professionali: diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio; diploma di maturità magistrale; diploma di liceo socio-psicopedagogico; diploma di dirigente di comunità; diploma di assistente di comunità infantili; diploma di tecnico dei servizi sociali; diploma di operatore dei servizi sociali; diploma di assistente per l’infanzia; vigilatore d’infanzia; puericultrice; laurea in pedagogia; laurea in scienze dell’educazione; laurea in scienze della formazione primaria; laurea in psicologia; laurea in sociologia; laurea in servizio sociale; diploma universitario di educatore professionale

 

Per prendere parte al concorso, è necessario inviare la domanda di partecipazione, corredato dalla documentazione richiesta, entro e non oltre il 18 Agosto 2014.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*