Home » Concorsi Pubblici » Comune di Milano: Concorso per 10 Operai Edili

Comune di Milano: Concorso per 10 Operai Edili

Comune di Milano: Concorso per 10 ai servizi tecniciLa sicurezza e il decoro dell’arredo urbano è un tema di fondamentale importanza nei centri cittadini, soprattutto quelli dotati di centri storici di grande importanza e valenza artistica. Se poi parliamo di una città densamente popolata e dai ritmi frenetici come Milano, diventa necessario intervenire rapidamente per tutte le necessità di manutenzione.

 

A tale scopo il comune di Milano è alla ricerca di 10 collaboratori per servizi tecnici da assegnare al nucleo di intervento rapido, in modo da rispondere velocemente a tutte le esigenze riguardanti l’arredo urbano.

 

 

Il comune di Milano è il capoluogo della Regione Lombardia e una delle principali città italiane. Grazie ai suoi oltre 1.320.980 abitanti è il secondo comune italiano per popolazione e il tredicesimo comune dell’Unione Europea, al centro di una delle aree metropolitane più popolate. Milano venne fondata dagli Insubri nel VI secolo a.C. e poi chiamata Mediolanum dai Romani. Durante la sua lunga storia, Milano è stata protagonista di molte epoche, tra cui il Rinascimento con il Ducato di Milano e capitale del Regno d’Italia durante l’epoca napoleonica. Con la rivoluzione industriale, Milano divenne capitale economica italiana, centro dell’editoria e dell’informazione, punto di riferimento per la moda e per il circuito musicale mondiale. L’attuale sindaco di Milano è Giuliano Pisapia, eletto nel 2011.

 

 

Il bando pubblicato dal comune di Milano riguarda l’assunzione a tempo determinato di 10 collaboratori dei servizi tecnici, categoria B, posizione giuridica 3. I collaboratori saranno utilizzati per esigenze del settore tecnico infrastrutture e arredo urbano, per agire nel contesto del servizio nucleo intervento rapido. I posti messi a disposizione comprendono 4 collaboratori nell’attività di fabbro saldatore, 3 collaboratori nell’attività di verniciatore e imbianchino edile, 2 addetti alle attività edili e 1 addetto alle attività di falegnameria.

 

Per partecipare al concorso è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana oppure di un paese membro dell’Unione Europea;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Età minima 18 anni;
  • Assenza di condanne penali che impediscano il rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
  • Non essere stati esclusi dall’elettorato attivo nè essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione per insufficiente rendimento;
  • Possesso della patente di guida categoria B;
  • Possesso del titolo di studio relativo all’ambito di attività per cui si intende concorrere, rilasciato da istituto o scuola legalmente riconosciuto;
  • Idoneità fisica all’espletamento delle mansioni da svolgere, da accertarsi tramite visita medica.

 

 

I collaboratori per servizi tecnici del comune di Milano riceveranno un trattamento economico relativo alla categoria B e posizione giuridica 3, pari a 18.229,92 euro lordi annuali. Avranno inoltre diritto all’indennità di comparto, la tredicesima mensilità e, se dovuto, l’assegno per il nucleo familiare. Le selezioni prevedono prove orali e prove tecniche-pratiche per la realizzazione di operazioni concernenti le attività di lavoro presso il nucleo di intervento urbano per la sicurezza dell’arredo urbano.

Scaricate il testo integrale del bando e gli allegati relativi al tipo di collaborazione per cui volete concorrere, quindi preparate la vostra documentazione. Inviate tutto entro il 14 Agosto 2014 all’ufficio protocollo comunale attraverso consegna diretta, posta elettronica certificata oppure raccomandata postale con ricevuta di ritorno.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*