Home » Concorsi Pubblici » Policlinico di Napoli: Concorso per Amministrativi Giudiziari

Policlinico di Napoli: Concorso per Amministrativi Giudiziari

Chiunque abbia fatto anche una minima esperienza fuori dall’Italia, avrà sicuramente notato una differenza fondamentale tra le dinamiche negli uffici del nostro Paese e quelle esistenti all’interno degli uffici di qualsiasi altro Paese estero

Policlinico di Napoli: Concorso per Amministrativi GiudiziariQui in Italia per lo svolgimento di qualsiasi pratica, è necessario un pellegrinaggio in diversi uffici, vengono richieste decine di firme e decine di timbri di istituzioni e rappresentanti di diverse autorità, al punto che anche una semplice pratica diventa un processo che si protrae per giorni.

In virtù della nostra complessa burocrazia, è necessario che in ogni ufficio ci sia un numero adeguato di personale competente per assolvere alle diverse funzioni.

 

 

L’Azienda Ospedaliera Universitaria della Seconda Università degli Studi di Napoli ha bandito un concorso per amministrativi giudiziari da inserire nell’area delle risorse umane della struttura.

 

L’Azienda Ospedaliera Universitaria della Seconda Università degli Studi di Napoli ha bandito un concorso pubblico, per esami, per la formazione di una graduatoria a cui attingere per la stipula di contratti a tempo determinato della durata di 12 mesi nell’area amministrativa delle Risorse Umane dell’Azienda. Per essere ammessi in graduatoria, oltre al possesso dei requisiti necessari, i candidati devono obbligatoriamente sostenere una prova d’esame che consiste nel verificare la capacità dei candidati allo svolgimento delle mansioni proprie del ruolo di cui trattasi e la conoscenza nelle seguenti materie: Legislazione Universitaria; Legislazione Sanitaria e Ordinamento del Lavoro Pubblico con particolare riferimento alla specifica disciplina concernente le Aziende Ospedaliere Universitarie.

 

Per partecipare alla selezione, è necessario essere in possesso delle seguenti caratteristiche:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea
  • aver conseguito la laurea in giurisprudenza o scienze politiche o economia e commercio, vecchio ordinamento o laurea equipollente, ovvero laurea specialistica o magistrale equiparata
  • avere una particolare documentata qualificazione professionale, conseguita mediante anzianità di servizio di almeno cinque anni, corrispondente alla medesima professionalità, prestato in Enti del SSN (nella posizione funzionale di livello VII°, VIII° VIII° bis , ovvero qualifiche funzionali di VII°,VIII° e IX° livello di altre Pubbliche Amministrazioni)
  • avere pieno godimento dei diritti politici
  • possedere l’idoneità fisica a svolgere l’attività prevista
  • non aver riportato condanne penali o altre misure che escludano dall’assunzione in servizio o siano causa di destituzione da impieghi presso Pubbliche Amministrazioni

 

Per prendere parte al concorso, è necessario inviare la domanda di partecipazione, completa in ogni sua parte e corredata dalla documentazione richiesta, entro e non oltre il 2 Settembre 2014.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*