Home » Concorsi Pubblici 2018 » Marina Militare: Concorso per 1920 Volontari

Marina Militare: Concorso per 1920 Volontari

Arrivano delle ottime notizie per chi desidera intraprendere un percorso professionale nella Marina Militare. Per l’anno 2017 è infatti stato emanato un bando per il reclutamento di 1920 volontari in ferma prefissata di un anno nella Marina Militare.

Concorso MarinaI volontari della ferma prefissata annuale, al termine della breve esperienza, hanno la possibilità di partecipare all’arruolamento nei Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale (Vfp4), che prevede una fase di formazione professionale teorica, della durata di circa sei mesi, presso le Scuole Sottufficiali di Taranto e La Maddalene oppure presso i reparti operativi, avvicendata da un tirocinio pratico di addestramento a bordo delle navi.

 

I volontari della ferma prefissata sono impiegati in attività operative e addestrative della Marina e del Corpo della Capitaneria di Porto, nonché negli enti interforze, sia sul territorio nazionale sia all’estero.

RIPARTIZIONE DEI POSTI DI LAVORO

  • 920 per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM), così distribuiti:
    – 725 per il settore d’impiego «navale»;
    – 120 per il settore d’impiego «anfibi»;
    – 30 per il settore d’impiego «incursori»;
    – 15 per il settore d’impiego «palombari»;
    – 15 per il settore d’impiego «sommergibilisti»;
    – 15 per il settore d’impiego «Componente aeromobili».
  • 1.000 per il Corpo delle Capitanerie di Porto (CP), così distribuiti:
    – 994 per le varie categorie, specialita’, abilitazioni;
    – 6 per il settore d’impiego «Componente aeromobili

 

 

REQUISITI RICHIESTI

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 25° anno di età;
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, a esclusione dei proscioglimenti a domanda e per inidoneita’ psico-fisica;
  • diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore);
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • aver tenuto condotta incensurabile;
  • non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello
    Stato;
  • idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di volontario in servizio permanente;
  • esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonche’ per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico;
  • non essere in servizio quali volontari nelle Forze Armate.

 

Coloro che sono interessati al bando di concorso possono visionarlo cliccando sul sito del Ministero della Difesa

www.difesa.it/Pagine/default.aspx

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*