Home » Concorsi Pubblici » Concorso Pubblico per 9 Educatori a Piacenza

Concorso Pubblico per 9 Educatori a Piacenza

Per chi ama lavorare a contatto con i bambini arriva un interessante bando dal Comune di Piacenza. Il Comune ha infatti indetto un bando di concorso per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di n.9 posti di Educatore da inserire presso i nidi d’infanzia comunali.

Se dunque anche voi amate il lavoro con i più piccoli, avete un diploma o laurea nel settore della formazione allora potete inviare il CV al Comune di Piacenza. La scadenza del bando è prevista per il 3 Ottobre 2014. Di seguito riportiamo le caratteristiche del concorso per Educatore.

 

Requisiti:
Per il concorso da Educatori si richiede che il candidato sia cittadino italiano oppure membro dell’UE e che goda dei diritti civili e politici. Inoltre deve avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana, un titolo di studio riconosciuto e un’età non inferiore ai 18 anni.

 

Titolo di studio:
Il titolo di studio deve rientrare in questa serie: diploma di maturità magistrale;diploma di maturità rilasciato dal liceo socio-psico-pedagogico; diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio; diploma di dirigente di comunità; diploma di tecnico dei servizi sociali e assistente di comunità infantile; diploma di operatore dei servizi sociali e assistente per l’infanzia; diploma di liceo delle scienze umane;titoli equipollenti, equiparati o riconosciuti a sensi di legge. Oppure deve avere una delle seguenti lauree: pedagogia;scienze dell’educazione;scienze della formazione primaria;diploma di laurea triennale di cui alla classe L19 o Magistrale nel settore dell’educazione.

 

Domanda di ammissione:
Nella domanda gli Educatori dovranno indicare i propri dati anagrafici, il concorso al quale intende partecipare, la residenza, l’indirizzo postale PEC, il titolo di studio, il possesso della cittadinanza, il godimento dei diritti civili e politici e il Comune nelle cui liste elettorali si è iscritto. Infine dovrà indicare la propria posizione nei riguardi degli obblighi militari, il possesso all’idoneità fisica, eventuali condanne o pene e se è in possesso di handicap.

 

Documentazione:
Il candidato dovrà allegare la ricevuta, di € 10,30 con l’indicazione della causale del versamento (tassa di concorso), sul conto corrente postale n. 14559298, intestato al Comune di Piacenza – Servizio di Tesoreria. Inoltre la fotocopia non autenticata, di un documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore, nel caso che la domanda sia inoltrata a mezzo raccomandata postale o presentata direttamente da altri soggetti diversi dall’interessato; scansione di un documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore, nel caso che la domanda sia inoltrata mediante PEC. fotocopia non autenticata del titolo che comprovi il possesso del permesso di soggiorno CE per
soggiornanti di lungo periodo; fotocopia non autenticata della certificazione di equipollenza del titolo di studio redatta in lingua italiana e rilasciata dalla competente autorità (esclusivamente per coloro che sono in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero), a pena di esclusione.

 

Presentazione della domanda:
presentazione diretta all’Ufficio Protocollo del Comune di Piacenza – Viale Beverora, 57 (che effettua il seguente orario di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,00 ed il lunedì e giovedì pomeriggio dalle 15,00 alle 17,30). Inoltre il candidato può inviarla con spedizione a mezzo di raccomandata postale con avviso di ricevimento o via PEC all’indirizzo protocollo.generale@cert.comune.piacenza.it

 

Riserve di posti:
Al concorso per Educatori vengono applicate queste riserve: n. 4 posti sono riservati ai candidati che abbiano maturato, alla data di pubblicazione del presente bando, almeno tre anni di servizio in qualità di educatore (cat. giur. C) a tempo determinato presso gli asili nido del Comune di Piacenza. Inoltre n. 1 posto è riservato ai volontari delle Forze Armate.

 

Trattamento economico:
Al personale assunto sarà corrisposto il trattamento economico previsto dal vigente CCNL del personale del comparto Regioni-Autonomie Locali per il profilo professionale di Educatore, ascritto alla categoria C, posizione economica C1, nonché le quote di aggiunta di famiglia, ove spettanti e la 13^ mensilità.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*