Home » Concorsi Pubblici » Scuola Concorso per Docenti – 150.000 Assunzioni entro il 2015

Scuola Concorso per Docenti – 150.000 Assunzioni entro il 2015

Chi oggi si trova ad affacciarsi al mondo del lavoro o sta per tagliare il traguardo del suo percorso universitario, ha ancora ben freschi nella memoria cortei e proteste contro le diverse riforme della scuola che negli anni hanno cercato di “tappare” le falle del nostro sistema scolastico, spesso in modo inadeguato, tagliando e incollando dei pezzi senza riuscire ad ottenere un quadro armonico e ordinato.

 

 

Il risultato è che molti giovani e un po’ meno giovani sono stati costretti a riporre nel cassetto il loro sogno di diventare insegnanti, impossibilitati a inserirsi nel sistema imbrigliato da norme inadeguate. Le cose però stanno per cambiare: il piano scuola del Governo, dal suggestivo nome La Buona Scuola, presentato dal premier Renzi annuncia un concorso per docenti che prevede l’assunzione di circa 150.000 precari nel Settembre 2015.

 

 

La Buona Scuola“, questo il titolo del documento presentato dal Governo, vuole proporsi come riforma radicale del mondo dell’Istruzione, con l’obiettivo di restituire alla scuola la dignità e l’importanza che nel corso degli anni e del susseguirsi di Governi e riforme è andata perdendo da un lato e con l’obiettivo di porre rimedio al gravoso problema del precariato nella scuola. La riforma, nel dettaglio, prevede l’assunzione di circa 150.000 insegnanti nel biennio 2015/2016, attingendo per il 90% dalle Graduatorie Ad Esaurimento e per il 10% da concorso (prima della riforma avvenivano al 50 e 50), per poi passare nel biennio 2016/2017 ad assunzioni solamente tramite concorso.

 

 

Ecco i docenti che potranno partecipare al concorso di Settembre 2015:

  • Abilitati Laureati in Scienze della Formazione Primaria (secondo il vecchio ordinamento) che hanno conseguito la laurea dopo il 2010-2011
  • Abilitati Diplomati Magistrali che hanno avuto dal Consiglio di Stato il riconoscimento del valore abilitante del loro titolo
  • Abilitati che hanno “congelato” il diritto a seguire il percorso di specializzazione, perché impegnati in altro percorso formativo, dottorato o maternità
  • Abilitati che hanno un’anzianità di servizio di almeno 3 anni e che si sono abilitati tramite Percorsi Abilitanti Speciali
  • Abilitati tramite Tirocinio Formativo Attivo 2012-2013.
  • Abilitati entro luglio 2015 tramite Tirocinio Formativo Attivo
  • Laureati entro l’anno accademico 2001-2002 non abilitati che, ai sensi della normativa vigente, hanno diritto a partecipare al primo concorso utile bandito dopo l’approvazione della legge n. 124 del 1999

 

 

Commenti

2 commenti

  1. E gli abilitati all’estero in possesso o in procinto di ottenere il riconoscimento del MIUR?

    Devono iniziare a pensare a una pioggia di ricorsi?

  2. Ma con diploma turistico e laurea triennale in lingue e letterature straniere moderne posso aderire ai concorsi per insegnamento all asilo nido ed elementari?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*