Home » Concorsi Pubblici » Concorso per Personale ATA 2014: Lavoro nelle Scuole

Concorso per Personale ATA 2014: Lavoro nelle Scuole

Quando gli anni passano e ci si allontana temporalmente sempre di più dagli avvenimenti, tendono a rimanere impressi nella nostra mente solo alcuni momenti, generalmente quelli che ci hanno provocato le emozioni più piacevoli e quelli legati invece alle emozioni meno piacevoli.

Concorso per Personale ATA 2014: Lavoro nelle ScuoleCosì degli anni della scuola ci sono rimasti nella memoria i professori particolarmente “cattivi”, quelli che ci hanno aiutato a crescere, i compagni che poi sono diventati gli amici di una vita, i bulletti della scuola e i fantastici bidelli, da sempre da parte degli studenti.

 

I bidelli sono infatti delle figure estremamente positive, in quanto adulti di riferimento ma inseriti in maniera diversa dai professori nella scala gerarchica: un po’ come fossero i numi tutelari degli studenti, sempre pronti ad aiutarli nelle diverse situazioni. Il MIUR ha appena bandito il concorso per personale ATA per l’aggiornamento delle graduatorie di circolo e di istituto di III fascia, per supplenze nella scuola.

 

  • Guarda anche il Concorso per 150.000 Docenti che saranno assunti a tempo indeterminato a partire dal 2015

 

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha bandito un concorso per la costituzione di graduatorie di circolo e di istituto di III fascia per l’assunzione di personale ATA (Ausiliari Tecnici Amministrativi). Il concorso riguarda le assunzioni del triennio 2014-2017 e verranno utilizzate per l’attribuzione di supplenze. Le graduatorie di circolo e di istituto saranno relative ai seguenti profili professionali: assistente amministrativo, assistente tecnico, cuoco, infermiere, guardarobiere, addetto alle aziende agrarie e collaboratore scolastico.

 

Per prendere parte alle selezioni, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana
  • avere un’età superiore ai 18 anni
  • avere piano godimento dei diritti politici
  • essere in regola nei confronti dell’obbligo di leva
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una PA
  • essere in possesso del titolo professionale richiesto per la mansione: diploma di maturità (assistente amministrativo, assistente tecnico), diploma di qualifica professionale di Operatore dei servizi di ristorazione (cuoco), laurea in scienze infermieristiche (infermiere), diploma di qualifica professionale di Operatore della moda (guardarobiere), diploma di qualifica professionale di operatore agrituristico, agro-industriale o agro-ambientale (addetto alle aziende agrarie), diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale (collaboratore scolastico)

 

Per partecipare al concorso, è necessario inviare la domanda di partecipazione, corredata dalla documentazione richiesta, entro e non oltre l’8 Ottobre 2014.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*